Moglie mette il lassativo nella birra al marito: lo scherzo sfiora la tragedia

Moglie mette il lassativo nella birra al marito: lo scherzo sfiora la tragedia. Quello che è accaduto ha lasciato l’uomo davvero con l’amaro in bocca: e be’, non solo!

bonus nozze
Matrimonio (foto dal web)

Meglio soli che male accompagnati. Se dicono che il matrimonio sia la tomba dell’amore, questa storia stava davvero per sfiorare la tragedia. Di solito moglie e marito possono non andare d’accordo, o uno dei due può avere delle abitudini che l’altro non approva. Questo è quello che è accaduto in una coppia. Si amano, ma lei non riesce a sopportare il fatto che lui sia così tanto dipendente dalla birra. Così, un bel giorno, ha preso una decisione. E qui si è sfiorata la tragedia.

LEGGI ANCHE –> Michelle Hunziker | la pettinatura che sconvolge Instagram | FOTO

Moglie mette lassativo nella birra del marito: quello che succede dopo è orribile

Matrimonio (foto dal web)
Matrimonio (foto dal web)

Per evitare che il marito continuasse a bere troppa birra, ha iniziato a mettergli il lassativo nel bicchiere. L’uomo puntualmente correva in bagno per evacuare, poi tornava e continuava a bere. Infatti, aveva annunciato alla moglie che avrebbe cominciato a bere vicino alla porta del bagno. Il piano della moglie non ha proprio funzionato: almeno fino a quando lei non ha deciso di aumentare la dose. A questo punto lui ha cominciato a stare malissimo, era disidratato e aveva forti dolori, tanto da non riuscire più a sedersi. Alla fine, è andato in ospedale e i medici lo hanno convinto a rinunciare all’alcol.

LEGGI ANCHE –> Antonella Clerici figlia | il post tenerissimo per Maelle e la scuola | FOTO

Nozze moglie matrimonio rimandato coronavirus
Succede anche quest: matrimonio rimandato per Coronavirus e sono in tanti Foto dal web

Una volta tornati a casa, la moglie si è sentita costretta a raccontargli la verità.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.