«Se mostri il seno bevi gratis», cartello sessista in un locale milanese

«Se mostri il seno bevi gratis» un locale di Milano adotta una formula promozionale che suscita subito numerose polemiche.

 

Per le vie di Milano un cartellone promozionale alquanto ambiguo; un locale infatti allo scopo di catturare l’attenzione, ha proposto una promozione agli avventori della chupiteria. «Se mostri il seno bevi gratis» «se hai la retro offri tu a noi». Queste sono alcune delle frasi riportate sul cartellone pubblicitario che ha subito fatto il giro del web scatenando un vero putiferio. Infatti è bastato poco affinchè la Chupiteria venisse invasa da polemiche e critiche per una scelta di marketing decisamente discutibile.

LEGGI ANCHE –> Michelle Hunziker | la pettinatura che sconvolge Instagram | FOTO

Cartello sessista, le scuse dei gestori del locale

Spesso le goliardate che fanno ridere noi stessi non ci rendiamo conto che possono ferire altre persone..questo è il…

Gepostet von Chupiteria the social Milano am Montag, 21. September 2020

A causa del forte impatto mediatico della vicenda, i titolari della Chupiteria The Social di Milano si sono attivati prontamente qualche ora fa sul loro profilo social per scusarsi: hanno motivato che la loro in realtà era una proposta ironica e che – rassicurano – non avevano mai adottato. Molte donne non l’hanno comunque presa bene e nonostante le scuse, non mancano le critiche per quel cartello palesamente sessista perchè offende le donne.

Sul loro post si legge: «Spesso le gogliardate che fanno ridere noi stessi non ci rendiamo conto che possono ferire altre persone. Ci scusiamo per chi si è sentito colpito. Il cartello con le regole (mai attuate ovviamente) è stato rimosso». La polemica non si è spenta, anzi il post è un continuo attaccare i gestori del locale. Ma non è l’unico caso quello di Milano: anche a Treviso tempo fa – precisamente l’anno scorso – è stato scovato lo stesso cartello in un bar della città.

LEGGI ANCHE –> Antonella Clerici figlia | il post tenerissimo per Maelle e la scuola | FOTO

cartello sessista Milano
Cartello sessista Treviso (foto dal web)

Polemiche provenienti da tutti, donne ma anche lo psicologo intervenne sulla vicenda dichiarando come quel cartello fosse l’ennesimo attacco verso la figura femminile.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.