Verona-Roma, rischio sconfitta 3-0 a tavolino per i giallorossi: ecco il motivo

Verona-Roma
Amadou Diawara (Getty Images) 

Il risultato non è ancora stato omologato dal giudice sportivo. All’origine ci sarebbe un presunto pasticcio regolamentare, spiegato dalla ‘Gazzetta dello Sport’. A Verona è sceso in campo tra i giallorossi Amadou Diawara. Il centrocampista a inizio stagione è stato inserito dal club capitolino nella lista dei giocatori Under 22, quella nella quale si possono per regolamento tesserare giocatori senza vincoli di numero. Ma il giocatore avrebbe invece dovuto fare parte della lista ‘classica’ dei 25 giocatori, avendo compiuto 23 anni il 17 luglio, dunque trovandosi fuori dal range previsto dalla lista Under.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, infortunio Zaniolo: a rischio anche l’Europeo

Il regolamento, in questi casi, prevede la sconfitta a tavolino per 3-0. C’è un precedente del settembre 2016, con il Sassuolo che aveva battuto sul campo 2-1 il Pescara ma avendo schierato Ragusa, che impropriamente faceva parte della lista Under, fu sconfitto appunto a tavolino. La Roma, in caso di verdetto avverso, è pronta a fare ricorso, puntando sull’errore in buona fede. I giallorossi infatti non avrebbero problemi a inserire Diawara nella lista dei 25. Si sarebbe trattato di mera dimenticanza, insomma, e non di intento fraudolento. Si attendono sviluppi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter