Lutto nel mondo della pallavolo, muore in giovane età

Lutto nel mondo della pallavolo. Si è spenta la giovanissima Angelica Abate. Ha lottato contro un rarissimo tumore celebrale

Lutto nel mondo della pallavolo
angelica abate – foto dal web

Si è spenta la pallavolista messinese Angelica Abate, 18 anni, che lottava contro un rarissimo tumore cerebrale. Dallo scorso luglio il fratello della giovane atleta, Salvo, aveva lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma “Go fund me”. Le donazioni ottenute avrebbero dovuto coprire le spese necessarie per pagare due interventi molto delicati e terapie innovative in Germania.

Angelica Abate si era sottoposta ad un primo intervento presso il Policlinico di Messina lo scorso febbraio, tuttavia non ha avuto l’esito sperato.

LEGGI ANCHE ->  Lutto nel mondo del calcio: è morto Pasquale Casillo, storico presidente del Foggia di Zeman

Lutto nel mondo della pallavolo. L’addio ad Angelica

Lutto nel mondo della pallavolo
Policlinico Messina

Dalla pagina della raccolta fonti si legge: “Abbiamo bisogno del vostro aiuto, la nostra Angelica ha bisogno di voi. Angelica ha trovato lungo il suo percorso un rarissimo tumore cerebrale. Un raro tumore che rappresenta appena il 2% di tutti i tumori cerebrali pediatrici. Le sue condizioni sono critiche.”

La cittadinanza aveva risposto immediatamente raccogliendo in due giorni 100 mila euro. Purtroppo non è bastato. Angelica si è spenta nella sua abitazione di Roccalumera (riviera Ionica messinese) circondata dai suoi familiari. Era una pallavolista della squadra Pallavolo Roccalumera.

LEGGI ANCHE –> Leghista si inventa un’aggressione per scopi elettorali

Lutto nel mondo della pallavolo
Angelica e Paternò

Era in cura presso l’INI Klinik di Hannover, in Germania, in lista per essere operata dal medico catanese Vincenzo Paternò, un’eccellenza mondiale. L’ospedale Meyer di Firenze aveva ritenuto la procedura troppo rischiosa.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.