Serena Grandi condannata a due anni di reclusione, locale in bancarotta

L’attrice Serenza Grandi sotto accusa per il per il suo ristorante che è andato in fallimento e lei ha fatto qualche maneggio di troppo 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

O MY GOLD ✨ Quanto mi sei mancata #cabinagold ✨ 👗Style by @maison_pierreprandini ❤️ #serenagrandi #domenicalive #barbaradurso #maisonpierreprandini

Un post condiviso da Serena 🌈 💋🌺❤️ (@serena.grandi) in data:

 Condannata al Tribunale di Rimini, Serena Grandi per il fallimento della sua società Donna Serena srl. Grazie a questa società l’attrice ha gestito per de anni un locale nel Borgo san Giuliano, si chiama Locanda di Miranda. Nel 2015 il locale però è stato dichiarato in bancarotta e la Grandi è stata rinviata a giudizio nel dicembre 2017. L’attrice è sotto accusa per aver distratto parte dei beni utilizzati nel ristorante. E sottratto libri contabili e altre documentazioni sulla gestione che per legge sono obbligatori avere presso il locale. Le procedure fallimentari del locale sono ancora in atto. La Grandi mai si sarebbe aspettata un finale del genere per il suo ristorante a cui aveva dedicato tanto per anni.

Il locale lo aveva aperto nel 2013 dopo aver partecipato al film Premio Oscar ‘La grande bellezza’. Lo aveva chiamato con il nome del personaggio che aveva interpretato per Tinto Brass nel suo primo film ‘Miranda’. Già dopo un anno di gestione c’erano stati problemi economici gravi, infatti il ristorante aveva chiuso senza pagare gli stipendi ai dipendenti. Nel 2015 arriva la dichiarazione di fallimento e successivamente l’indagine della Procura di Rimini. Il procuratore, Luca Bertuzzi che ha seguito le indagini ha dunque condannato l’attrice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Costanza Caracciolo, abito a stelline e sorriso magnetico, dolcissima – FOTO

La vita di una diva tra alti e bassi

 Era un icona del cinema, un sex symbol per più di una generazione. Ma la sua esistenza oltre che averle dato successo le ha date anche tanti fallimenti e delusioni. Negli anni ’80 viene scelta da Tinto Brass per recitare in Miranda, il film ottiene un grandissimo successo e lei diventa una delle donne più ambite d’Italia. Nel 1987 gira Rimini Rimini e la scena dove seduce Paolo Villaggio diventa cult.

L’attrice sposa Beppe Ercole e ci fa un figlio, ma dopo qualche anno insieme lui si innamora di Corinne Clery e rimarrà con lei fino alla sua morte che avviene nel 2010. Le due rivali si sono incontrate qualche anno fa al Grande Fratello Vip per una scontro acceso sulla loro storia in comune con Ercole. Nel 2003 rimane invischiata in un’altra faccenda giudiziaria ma prima dell’inizio del processo viene ritenuto estranea ai fatti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Grande Fratello Vip, cosa succederà nella puntata di venerdì 25 settembre

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Il mio primo libro…….

Un post condiviso da Serena 🌈 💋🌺❤️ (@serena.grandi) in data:

 Negli anni seguenti partecipa ad alcuni reality e scrive un libro, L’amante del federale. Viene scelta anche per girare diversi film, dove dimostra di essere una grande attrice. Recentemente aveva dovuto combattere contro un brutto male, ma ora è guarita. Adesso a preoccuparla è la situazione giudiziaria, non ha tregua Serena Grandi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter