Non accadeva dal 1912. Annullato il più spettacolare Carnevale al mondo

Si sarebbe dovuto tenere il prossimo febbraio, ma l’emergenza Coronavirus ha imposto lo stop al Carnevale di Rio che ogni anno attira milioni di persone

Carnevale di Rio (GettyImages)
Carnevale di Rio (GettyImages)

La notizia arriva dopo che il Carnevale di Rio era già stato rinviato di otto mesi, fino a ottobre 2021. Il Brasile però è uno dei Paesi al mondo con maggior numero di contagi di Covid-19 (oltre 4,6 milioni di casi) e 139.808 morti.

I dati ufficiali parlano di 32.817 contagi e 831 decessi solo nelle 24 ore di ieri. Se Rio fosse uno Stato, avrebbe il secondo più alto tasso di mortalità al mondo da Covid-19, con 104 morti ogni 100mila abitanti.

LEGGI ANCHE -> Vita in Diretta | Telefonata in diretta da Alberto Matano: “È vergognoso!”

Le scuole di samba che lavorano intensamente tutto l’anno alla preparazione del Carnevale di Rio avevano già messo in guardia: senza un vaccino è difficile mantenere la tradizione. “L’evento deve essere rimandato – ha detto Jorge Castanheira, presidente del LIESA, Lega Indipendente delle Scuole di Samba di Rio de Janeiro che organizza l’evento -. Non possiamo farlo a febbraio. Le scuole di samba non avrebbero il tempo né le risorse finanziarie per essere pronte per quella data”.

Ogni anno 90mila spettatori assistono al Carnevale di Rio

Covid (foto dal web)
Covid (foto dal web)

Castanheira ha affermato però che la sfilata del Carnevale 2021 potrebbe essere ritardata solo fino a gennaio 2022 al massimo, per non interferire con la sfilata dell’anno successivo. Le 13 migliori scuole di samba del Brasile normalmente sfilano attraverso il Sambodromo davanti a 90mila spettatori.

LEGGI ANCHE -> Palermo, morto l’ex docente e musicista travolto da una bici elettrica

Carnevale Rio (Foto dal web)
Carnevale Rio (Foto dal web)

L’ultima volta che il Carnevale di Rio fu rinviato era il 1912. Era morto il ministro degli esteri Jose Maria da Silva Paranhos Junior, innamorato del Carnevale tanto da aver detto che “In Brasile esistono due cose davvero organizzate: il disordine e il Carnevale”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.