Ares Gate, le dichiarazioni scomode di Manuela Arcuri

Ares Gate, sul caso scoppiato in questi giorni ne parla l’attrice Manuela Arcuri rivelando dei dettagli assolutamente scomodi.

Sull’Ares Gate, lo scandalo che coinvolgerebbe numerosissimi attori di punta delle reti Mediaset, tra cui Gabriel Garko e Manuela Arcuri protagonisti di diverse fiction di successo, emergono opinioni contrastanti. Tutto sarebbe partito dalla chiacchierata tra gli attori Adua Del Vesco e Massimiliano Morra nella casa del Grande Fratello VIP dalla quale sarebbe emersa l’esistenza di una setta che coinvolgerebbe anche il produttore Alberto Tarallo. Sul punto interviene la Arcuri intervistata da Dagospia, la quale invece cerca di metter a tacere queste chiacchiere che avrebbero dato origine allo scandalo. Difende Tarallo e dichiara:

«Sono stata in silenzio perché volevo capire fino a che punto arrivasse questa follia. Non ho mai sentito in vita mia tante falsità come in questi giorni. Io non posso neanche pensare che le persone non abbiano riconoscenza nella vita. Essere riconoscenti è un dovere. È una questione di rispetto, quando una persona ti dà tanto non puoi voltargli le spalle così». Tarallo per l’Arcuri è un mentore che supporta anche economicamente i giovani attori investendo su di essi.

LEGGI ANCHE –> Giorgia Rossi | outfit da mozzare il fiato in diretta a Pressing | FOTO

Manuela Arcuri confessa, sono state dette cose pesantissime

Ares gate
Ares gate (IG Stories)

L’attrice ribadisce la gravità delle accuse che sono state mosse nei confronti del produttore con il quale l’attrice ha collaborato per 15 anni e aggiunge che tutto quello detto in questi giorni non corrisponde al vero. Durante la sua lunga collaborazione non le è stato chiesto infatti di mentire sull’età su altri aspetti quali relazioni finte al solo scopo promozionale. Interviene anche sul coming out di Gabriel Garko ed ha mostrato tutta la sua solidarietà verso il collega.

LEGGI ANCHE –> Emma Marrone | il vestitino bianco tutto pepe è molto sexy | FOTO

Un grandissimo produttore che ha creato attori totalmente sconosciuti che venivano dal nulla. Li ha creati, formati, gli ha dato un nome e li ha fatti lavorare” queste le parole che la Arcuri ha speso per il produttore, accusando i suoi colleghi di essere solamente degli ingrati.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.