Can Yaman atterrato in Italia: dove trovarlo e perché è qui

Can Yaman atterrato in Italia: dove trovarlo e perché è qui. L’attore turco è arrivato sul suolo italiano e tutte le fans stanno impazzendo nelle ultime ore. Ma cosa ci fa qui?

Daydreamer
Daydreamer (foto dal web)

Tenetevi forti, fans delle serie turche: Can Yaman è arrivato in Italia. Il protagonista della serie Daydreamer, ha fatto impazzire proprio tutti nell’ultimo anno e proprio la scorsa estate è stato qui in Italia, più precisamente a Napoli, dove è stato assalito da centinaia e centinaia di fans che lo hanno cercato ovunque pur di abbracciarlo anche soltanto un attimo e fare una foto con lui. Era nell’aria che sarebbe tornato, se n’è parlato molto, era un presentimento che avevano tutti ed è diventato realtà: Can è qui tra noi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gabriel Garko in diretta nazionale rivela in lacrime: “Sono gay”

Can Yaman è arrivato in Italia: le fans in fibrillazione, tutti impazziti per lui

Can Yaman
Can Yaman (foto dal web)

Can è in Italia, più precisamente a Roma, per registrare una puntata di C’è Posta per Te, condotto da Maria De Filippi. Questa è la seconda volta che verrà ospite nel suo programma, e i suoi fans ne sono molto felici, perché il modo in cui Maria lo ha trattato la scorsa volta è piaciuto a chi da più di un anno segue l’attore. Questo, però, potrebbe non essere l’unico motivo per cui Can è qui in Italia.

Recentemente, Can ha messo un like su Instagram ad Elisabetta Gregoraci, che al momento è nella casa del Grande Fratello Vip.

LEGGI ANCHE -> GFVIP: Fausto Leali squalificato, interviene Mario Balotelli

Can Yaman
Can Yaman (foto dal web)

Can è stato molto corteggiato da Signorini per entrare nel cast, ma non c’è stato verso di convincerlo. Il like alla Gregoraci, ha fatto pensare ai fans dell’attore che potrebbe aver cambiato idea e deciso di entrare dopo un mese. Potrebbe essere possibile questo?

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter