Cremona, tragico incidente sul lavoro: operaio muore travolto da una cisterna

Un operaio agricolo di 65 anni è morto in provincia di Cremona dopo essere stato travolto da una cisterna in un terreno dove stava lavorando.

Auto contro muro morte due persone
Ambulanza (Getty Images)

Tragedia sul lavoro nel tardo pomeriggio di ieri, quando un operaio agricolo di 65 anni ha perso la vita dopo essere stato travolto da una cisterna. Il drammatico incidente è avvenuto in un terreno tra Torricella del Pizzo (Cremona) e Sissa, in provincia di Parma. Intorno alle 23, il figlio del 65enne, preoccupato per il mancato rientro a casa del padre, si è recato presso il terreno ritrovandosi davanti il corpo senza vita del genitore. Sul posto, allarmati dal figlio dell’uomo, sono arrivati i soccorsi del 118 che, purtroppo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso della vittima, probabilmente sopraggiunto sul colpo. Intervenuti anche i carabinieri di Casalmaggiore e degli ispettori dell’Ats (Agenzie di Tutela della Salute) che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Cremona, tragico incidente sul lavoro: operaio di 65 anni muore travolto da una cisterna

Strage di Corinaldo Sfera Ebbasta processo
Ambulanza (foto dal web)

Un operaio è deceduto nel pomeriggio di ieri, lunedì 28 settembre, in un terreno agricolo sito tra Torricella del Pizzo, comune in provincia di Cremona, e Sissa, in provincia di Parma. La vittima è un operaio agricolo di 65 anni residente a Gussola, nel Cremonese. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla redazione de Il Giorno, il 65enne sarebbe stato travolto da una cisterna mentre lavorava nei pressi di quest’ultima. A ritrovare il cadavere dell’uomo è stato il figlio che, preoccupato per il mancato rientro del padre, è andato a cercarlo presso il terreno dove lavorava. Una volta arrivato si è trovato di fronte al cadavere del genitore ed ha chiamato immediatamente i soccorsi.

Sul luogo della tragedia è arrivato il personale medico del 118, ma per l’operaio non c’è stato più nulla da fare. I medici hanno potuto solo constatare il decesso dell’uomo, che sarebbe morto sul colpo dopo essere stato travolto dalla cisterna.

Intervenuti sul posto anche i carabinieri di Casalmaggiore e degli ispettori dell’Ats (Agenzie di Tutela della Salute) che si sono occupati dei rilievi di legge per ricostruire la dinamica dei fatti ed accertare le cause del drammatico incidente.

Leggi anche —>

controlli
Carabinieri (Getty Images)

Secondo i primi accertamenti, come riporta Il Giorno, pare che la cisterna si sia sganciata dal carrello sul quale si trovava, che ha ceduto improvvisamente, colpendo l’operaio che stava lavorando nei pressi di quest’ultima.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.