La moglie lo tradisce con il collega, lo uccide e la costringe a decapitarlo

Scopre il tradimento della moglie, uccide il suo amante e poi la costringe a decapitarlo: orrore negli Usa

polizia Usa (foto dal web)

Un uomo del New Hampshire che ha scoperto che sua moglie aveva una relazione ha ucciso l’amante e ha costretto la moglie a decapitarlo. Il procuratore lo ha definito un caso particolarmente atroce e raccapricciante; le autorità affermano che il trentenne di Jaffrey ha rapito Jonathan Amerault, 25 anni, di Keene il 19 settembre; gli ha sparato a morte in un’auto a Rindge e ha nascosto il corpo in un campeggio nell’estremo nord del New Hampshire, vicino a Errol. L’assassino è anche accusato di aver picchiato e minacciato sua moglie. Ha detto alla polizia che suo marito l’ha costretta a tagliare i polsi di Amerault mentre era ancora vivo e a tagliare e seppellire la sua testa dopo la sua morte.

Leggi anche > Padova, frustava i figli

Scopre il tradimento della moglie e scoppia la follia

Polizia americana
Polizia americana (foto dal web)

Entrambi i coniugi si sono dichiarati non colpevoli venerdì pomeriggio in udienze separate in tribunale e sono stati condannati senza cauzione in attesa del processo. La donna è accusata di falsificazione delle prove: “Ha contribuito a risolvere questo crimine. Piuttosto che nascondere le prove o falsificarle, ha portato la polizia direttamente alle prove “, ha detto Richard Guerriero, legale della donna. Secondo una dichiarazione giurata della polizia, la donna ha detto agli investigatori che suo marito  ha scoperto la relazione attraverso il cellulare. Ha detto che l’ha ripetutamente aggredita, le ha messo una pistola in bocca e l’ha soffocata finché non è svenuta.

 

Più tardi quella notte, il marito ha usato il telefono della moglie per attirare Amerault in un parco a Rindge, ha detto la polizia, dove lo ha aggredito violentemente e ha cercato di costringere la moglie a sparargli. Quando ha rifiutato, ha costretto Amerault nel retro dell’auto della vittima e gli ha sparato tre volte mentre sua moglie era alla guida.

Leggi anche > Lecce, la terribile confessione

Covid 19
Aiuti negli Stati Uniti – Screenshot da video da https://www.instagram.com/p/B-XcL8zBPgG/

Mentre la legge statale sugli omicidi capitali copre le morti durante i rapimenti e altri sei scenari, i legislatori hanno eliminato la pena di morte lo scorso anno. I condannati in base allo statuto rischiano di essere condannati all’ergastolo senza condizionale.

M.P.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.