Serie A, arriva l’esito dei tamponi ai calciatori del Napoli

Arriva l’esito dei tamponi ai calciatori del Napoli. La notizia è positiva, sono tutti negativi. Ora ci saranno altri tamponi

Milan-Genoa streaming
(Getty Images)

Arriva l’esito dei tamponi ai calciatori del Napoli. La notizia è positiva, sono tutti negativi. Ora ci saranno altri tamponi. La notizia è stata ufficializzata dalla stessa società partenopea attraverso i propri canali social. “Sono tutti negativi i tamponi effettuati ieri al gruppo squadra della SSCN. I prossimi tamponi saranno effettuati domani pomeriggio al Training Center”. Queste le parole del tweet del Calcio Napoli che fa tirare un sospiro di sollievo all’ambiente azzurro, e non solo. Bisogna tuttavia attendere l’esito dei secondi tamponi prima di sentirsi fuori pericolo. Gli azzurri domenica affronteranno la Juventus, una delle gare di cartello del torneo che rimane ancora in bilico. Un passo è stato fatto verso Torino, ora bisogna aspettare il secondo step. La squadra di Gattuso rischia di trovarsi in una situazione difficile, con tesserati positivi da gestire, a causa dell’incontro di domenica scorsa.

Leggi anche > Juve, Dybala batte cassa

Napoli, superato il primo tampone

Genoa-Lazio streaming
(Getty Images)

Il Genoa, infatti, ha comunicato la positività di ben 14 tesserati, di cui 10 calciatori. Avendo affrontato proprio il Napoli domenica alle 15, nel 6-0 del San Paolo, gli occhi sono puntati sulla squadra partenopea. Intanto i Grifoni sono pronti a chiedere il rinvio della sfida prevista contro il Torino per il prossimo turno di campionato di calcio di Serie A. Tuttavia, l’episodio del caso Genoa ha aperto il dibattito sulla regolarità del protocollo sanitario della Lega Calcio. Ciò che è accaduto alla squadra di Enrico Preziosi mette in discussione la regolamentazione del mondo del calcio.

Leggi anche > Verso Benevento-Inter

Serie A calcio
Lega Serie A, ingresso sede (foto dal web)

I tempi di incubazione del Covid-19, infatti, non rendono sicuro il test rapido effettuato dai calciatori. Una faccenda che se dovesse ripetersi metterebbe in dubbio lo stesso proseguimento del campionato.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale , seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

M.P.