Nicola Zingaretti: “Un nuovo lockdown? Tutta la verità”

Il segretario del Pd Zingaretti dall’evento “#InsiemeperRicostruire – Proposte oltre l’emergenza” a Bologna, ha fatto delle dichiarazioni choc

Zingaretti (foto dal web)
Zingaretti (foto dal web)

Nicola Zingaretti qualche giorno fa in collegamento video con l’evento “Riparte l’italia – insieme per ricostruire” in corso a Bologna ha risposto ad una domanda di Luca Telese su un eventuale nuovo lockdown. “Non escludo nulla, se non rispettiamo le regole finiamo lì”.

l messaggio è chiaro per tutti. Il rischio c’è e non è da sottovalutare. Il segretario Dem ha fatto presente l’esempio di Israele e di altri Paesi che davanti a un rialzo dei contagi si sono visti costretti a nuove chiusure. “È importante non affollare le metropoli di eventi di massa che possono creare focolai, dobbiamo salvaguardare innanzitutto le scuole e le università”.

LEGGI ANCHE -> Federica Pellegrini senza veli mostra neo in un posto speciale – FOTO

Per Zingaretti, “possiamo riuscirci se intorno alle scuole capiamo che è importante tenere bassi i livelli di contagi. La scuola va tutelata evitando nuovi focolai soprattutto nei centri urbani. Aspettiamo la validazione dello Spallanzani e poi nel Lazio sperimenteremo il test salivare nelle scuole”.

Zingaretti, “il Recovery fund è la madre di tutte le prove”

Zingaretti (foto dal web)
Zingaretti (foto dal web)

Quindi aggiunge: “Io non ho mai pensato che il problema di un uomo sia cadere, ma come ci si rialza. Noi ci possiamo rialzare, io di questo sono convinto, e anche su questo daremo una lezione al mondo”. Zingaretti affronta durante la conferenza anche un tema a lui molto caro, ritiene infatti che il “Recovery fund sia la madre di tutte le prove” e aggiunge che ora il sistema Italia è più stabile”.

LEGGI ANCHE -> Sabrina Salerno e Nicola Canal, il curioso “esperimento” tra le colline del Prosecco

Per il leader del Pd dopo le amministrative forse la situazione politica italiana può essere più stabile per tutti. “Che si possa dire la parola fine ai trabocchetti contro il Pd o il Governo questo non dipende da me e non lo direi, perché in questo Paese viviamo di chiacchiericcio e trabocchetti“.

Covid, la ricerca
Covid, la ricerca (foto dal web)

Non c’è dubbio che il quadro politico si è rafforzato. Anche le opposizioni cambieranno: la stagione dei picconi è finita. E’ iniziata la stagione della ricostruzione”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.