Mense scolastiche all’epoca del Covid, da Milano immagini choc

Mense scolastiche all’epoca del Covid senza norme di sicurezza rispettate. Succede a Milano ed i genitori denunciano  

apertura scuole
Scuola (Foto dal web)

Immagini choc direttamente dalle scuole di Milano e genitori in rivolta. È caos nel capoluogo lombardo nel quale, in alcune mense scolastiche pare che le regole di sicurezza siano state del tutto dimenticate. Addio a guanti e distanziamento è questo quello che salta maggiormente agli occhi guardando un video esclusivo pubblicato da leggo.it girato in una scuola elementare del centro di Milano.

Le immagini non lasciano spazio ad equivoci e si vede chiaramente come i bambini si mettono fianco a fianco per fare la fila e prendere il proprio vassoio e come le addette alla mensa non usino assolutamente i guanti per servire, toccando a mani nude sia il cibo che le posate ed i tovaglioli. Addio al distanziamento ferreo osservato in classe durante l’ora di pranzo ed i genitori denunciano.

Dal video, inoltre, non si nota la presenza del gel igienizzante anche se leggo.it spiega che la sua fonte ha assicurato che nella zona mensa è presente e che viene usato dalle dipendenti di Milano Ristorazione ma solo all’inizio della presa di servizio.

LEGGI ANCHE –> Roberto Giacobbo e il dramma Coronavirus: come sta il noto volto tv

Mensa scolastiche all’epoca del Covid, la denuncia dei genitori

Bambina a scuola (Getty Images)
Bambina a scuola (Getty Images)

All’epoca del Covid nelle mense scolastiche milanese c’è più di qualche cosa che non va e a denunciarlo sono direttamente i genitori: “Il servizio gestito da Milano Ristorazione non rispetta nemmeno le più basilari regole di sicurezza” tuonano e la notizia, i commenti e le proteste corrono veloci nelle chat scolastiche di WhatsApp.

Molti sono i genitori che denunciano che le addette alla mensa non usino la pinza porgi-pane e segnalano l’assenza di pannelli di plexiglass che dovrebbero fungere da divisori tra gli alunni e le dipendenti delle mense scolastiche. Senza poi parlare del pane e delle posate che, come segnalano i genitori, “non sono servite, come avviene in tantissime mense aziendali, in confezioni sigillate che garantiscano la sicurezza”.

Secondo la denuncia dei genitori sarebbero stati i bambini a lamentarsi di quello che accade a mensa e delle norme non rispettate. Addirittura quelli delle classi quinte che alle elementari sono i più grandi e anche consapevoli di quello che bisogno fare in questo delicato periodo.

LEGGI ANCHE –> Lastra di marmo cade su avvocato di Salvini, è dramma

Scuola
(GettyImages)

Adesso i genitori attendono che il Comune di Milano intervenga e prenda in mano la situazione. “E’ perfettamente inutile adottare attraverso il corpo docente regole ferree in classe, se poi durante il pranzo tutto viene vanificato” dicono a gran voce molte mamme.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter