Coronavirus: chiuse due scuole ad Ostia ed Infernetto

Continuano i casi di positività al coronavirus nelle scuole: ad Ostia ed Infernetto obbligo di quarantena per due Istituti

scuole
(Getty Images)

Scattata la quarantena per l’istituto comprensivo di via Giuliano da Sangallo, nel plesso Garrone ad Ostia: una maestra di sostegno è risultata positiva al coronavirus. L’insegnante è stata ricoverata ma, la sua supplenza in altre classi, ancora carenti di personale, ha reso necessaria la chiusura di tutto il plesso.

In accordo con l’Asl Rm3, il Dirigente scolastico ha disposto dunque la chiusura della scuola per almeno due settimane. L’isolamento riguarderà anche gli altri docenti e il personale amministrativo: il 17 ottobre, poi, sarà disposto il tampone.

Al personale scolastico si affiancheranno nell’isolamento inoltre anche i famigliari dei minori: una situazione che, purtroppo, si estende a macchia d’olio coinvolgendo circa 300 persone. Si dice dispiaciuta l’assessore alla scuola del municipio 10, Germana Paoletti, ma allo stato attuale non è possibile fare altrimenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  CORONAVIRUS: ANCORA ATTESE SUL TAMPONE PER LO CHEF CUTTAIA

Coronavirus: due scuole chiuse per positività ad Ostia ed Infernetto

scuole
Foto di Alexandra_Koch da Pixabay

La presenza di una maestra positiva al coronavirus ha imposto, in quanto in contatto con molte classi, la quarantena per tutto il plesso Garrone, ad Ostia, dell’istituto comprensivo di via Giuliano da Sangallo.

Ma non è tutto: anche nel plesso di via Cles dell’istituto Mozart, all’Infernetto, il dirigente scolastico, Giovanni Cogliandro, ha disposto la chiusura per oggi e domani, considerata la presenza di due casi positivi in due classi. Questa volta, però, la necessità di sospensione delle attività si è imposta per l’assenza di personale.

scuole
Foto di neufal54 da Pixabay

Una disposizione di isolamento anche per i docenti delle classi avrebbe comportato infatti l’impossibilità di procedere al normale svolgimento delle lezioni: solo il personale supplente, infatti, potrebbe garantirlo. Si attende quindi la nomina per la copertura delle classi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> COVID-19, GALLI: “STIAMO RISCHIANDO DI FARE UN PASSO INDIETRO, NECESSARIE NUOVE MISURE” 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter