Covid, la testimonianza dell’unico italiano nel laboratorio di Wuhan

Plinio Innocenzi in un’intervista a Business Insider Italia spiega perché il Covid-19 non viene da Wuhan, “Le teorie cospirazioniste alimentano ansia e incertezza”

Plinio Innocenzi (foto dal web)
Plinio Innocenzi (foto dal web)

Il professor Plinio Innocenzi, direttore del Laboratorio di scienza dei materiali e nanotecnologie presso il Dadu, Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Sassari, è stato intervistato da Business Insider Italia in quanto addetto scientifico dell’ambasciata d’Italia in Cina. Si tratta dell’unico italiano che ha finora messo piede nel laboratorio BSL-4 di Wuhan.

LEGGI ANCHE -> Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambierà dal 7 ottobre

Mentre il numero dei positivi al Covid continua a salire, non smette neppure di placarsi l’idea che il Covid-19 sia stato creato nell’ormai noto laboratorio a Wuhan in Cina. Le teorie complottiste anche spinte dalla Casa Bianca sostengono ancora che il SARS-CoV-2 sarebbe il risultato di una manipolazione genetica andata fuori controllo e uscita dal laboratorio. Plinio Innocenzi ha visto quel laboratorio e nell’intervista vuole smontare la teoria dei complottisti.

Innocenzi, “Nessun membro del laboratorio di Wuhan è risultato infetto”

Il laboratorio epidemiologico P4 al Wuhan Institute of Virology (GettyImages)
Il laboratorio epidemiologico P4 al Wuhan Institute of Virology (GettyImages)

Sono forse l’unico italiano ad aver visitato quel laboratorio, quando lavoravo all’ambasciata in Cina in qualità di Addetto Scientifico – ha dichiarato Innocenzi su Business Insider Italia -. E vi posso dire che non si tratta né di un laboratorio segreto, visto tra l’altro che è notissimo e ampiamente inserito in una rete di collaborazioni scientifiche internazionali, né di un laboratorio militare. Si tratta di un laboratorio di ricerca dedicato allo studio dei virus costruito con tecnologie francesi in un’area potenzialmente a rischio per lo scoppio di epidemie virali. Il laboratorio è dotato delle tecnologie più avanzate in grado di rispettare i massimi standard di sicurezza”.

LEGGI ANCHE -> Luciano Ligabue, grave lutto per il cantante: il post di addio

Tra gli studi effettuati in quel laboratorio vi sono naturalmente quelli dei pipistrelli per cercare di capire quali siano i potenzialmente pericolosi per l’uomo, spiega il professore. “L’ipotesi che il Covid-19 sia fuggito dal laboratorio è resa poco probabile dal fatto che nessun membro di quel laboratorio sia risultato infetto”, argomenta Innocenzi.

Covid-19
Covid-19 (foto da GettyImages)

Nonostante le teorie cospirazioniste non reggano alla verifica scientifica, vengono riproposte con regolarità, alimentando ansia e incertezza magari con lo scopo di vendere una notizia che ha facile presa sulla fantasia del pubblico”, afferma con amarezza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter