In Turchia per farsi curare i denti, l’epilogo è tragico

Tre uomini dell’Irlanda del Nord sono volati in Turchia per farsi curare i denti ma il viaggio è andato storto. C’è un morto e due uomini in coma

dentista
Dentista (foto dal web)

Fino in Turchia per farsi curare i denti ma la vicenda finisce molto male. Viaggio che si chiude in tragedia per tre uomini che dall’Irlanda del Nord che hanno deciso di recarsi in Turchia per farsi curare i denti ed eseguire uno sbiancamento.

In Turchia il turismo sanitario è molto forte. Da anni ormai, il Paese, viene scelto come meta per la cura dei denti e non solo per via della grande professionalità nel campo sanitario ad un prezzo molto competitivo rispetto ai Paesi occidentali. Oltre l’odontoiatria anche la medicina estetica e quella della chirurgia cardiaca sono dei settori molto forti.

Qualcosa questa volta però è andato storto. Uno dei tre uomini, Richard Molloy, 33 anni è morto e gli altri due suoi amici sarebbero finiti in coma. L’uomo è stato trovato senza vita in un appartamento di Marmaris, nel Sud della Turchia. L’abitazione era stata affittata insieme ai suoi due compagni di viaggio, Declan Carson e Aaron Callaghan che secondo le indiscrezioni sarebbero finiti in coma. Ora però le loro condizioni, secondo i media d’oltremanica, sarebbero in netto miglioramento.

Cosa è accaduto ai tre uomini? Tutto da chiarire ancora.

LEGGI ANCHE –> Travolto dalla sua stessa auto mentre apre il cancello di casa: muore un 57enne

In Turchia per farsi curare i denti, tutto ancora nel buio

dentista
Studio dentistico (foto dal web)

La dinamica dell’accaduto che ha portato alla morte del 33enne e al coma dei suoi amici è tutta da verificare e chiarire. Secondo le prime indiscrezioni il malore che ha portato alla morte l’uomo e che ha messo a rischio la vita degli altri due potrebbe essere stato provocato dall’assunzione di alcuni farmaci legati al trattamento al quale i tre dovevano sottoporsi.

Al momento però tutto tace e non ci sono affermazioni certe da parte di chi indaga. Non si conoscono i dettagli dei medicinali assunti e né se realmente abbiano portato al malore.

Sulla vicenda si è espresso il parlamentare nordirlandese John Finucane ha definito la tragedia “assolutamente straziante”. Ha parlato dei tre uomini come “giovani sani e perfettamente in forma”.

Una portavoce del ministero degli Esteri ha spiegato di essere “in contatto con le autorità turche” per dare alle vittime e ai familiari tutta l’assistenza necessaria.

LEGGI ANCHE –> Usa, ex giocatore di baseball trovato morto: il giorno prima era stata uccisa la sua fidanzata

dentista
Dentista (foto dal web)

Per il momento Callaghan e Carson sono ancora in Turchia per le ultime cure, mentre le autorità stanno lavorando per far rientrare la salma di Molloy in patria.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.