Malore in casa dopo cena: 55enne muore tra le braccia della moglie

Un uomo di 55 anni è stato colto da un malore mentre parlava con la moglie nella sua casa di San Martino di Venezze, in provincia di Rovigo.

omicidio-suicidio Ambulanza
Ambulanza (foto dal web)

Tragedia nella serata di venerdì a San Martino di Venezze, in provincia di Rovigo, dove un uomo di 55 anni è morto mentre si trovava nella propria abitazione con la moglie. La vittima, secondo quanto riportato dalla redazione de Il Gazzettino, avrebbe accusato un malore dopo cena mentre stava tranquillamente parlando con la consorte. La donna lo ha prontamente soccorso ed ha chiamato il 118, ma purtroppo per il 55enne non c’è stato nulla da fare. I sanitari del 118, giunti in pochi minuti presso la casa della coppia, non hanno potuto far nulla per l’uomo, colpito da un infarto particolarmente violento.

Leggi anche —> Tragico incidente stradale: muore dirigente scolastica di 48 anni

Rovigo, colto da un improvviso malore in casa dopo cena: 55enne muore tra le braccia della moglie

Coronavirus
Ambulanza (foto dal web)

Un uomo di 55 anni è deceduto a San Martino di Venezze, piccolo comune in provincia di Rovigo, nella serata di venerdì 2 ottobre. L’uomo, Gabriele Andemo, che lavorava presso un’azienda che si occupa del commercio di granaglie e cereali, sarebbe stato colpito da un malore mentre si trovava in casa sotto gli occhi della moglie Lorenza. Secondo quanto riporta la redazione de Il Gazzettino, il 55enne dopo aver cenato stava parlando con la consorte, quando è stato colto da un malore. La donna, accorgendosi che il marito non rispondeva più alle sue domande gli ha immediatamente prestato soccorso e lanciato l’allarme.

In pochi minuti, presso l’abitazione, è arrivato il personale medico del 118 che ha provato a rianimare l’uomo, ma ogni tentativo si è rivelato inutile. I medici si sono dovuti arrendere e dichiararne il decesso sul posto, sopraggiunto per via di un infarto particolarmente violento. Andemo, come riferisce Il Gazzettino, non soffriva di particolari patologie ed era un appassionato di corsa e donatore di sangue.

La notizia del decesso, diffusasi rapidamente, ha gettato nello sconforto l’intera comunità del paese in provincia di Rovigo, dove Andemo era molto conosciuto. L’uomo lascia, oltre alla moglie, i figli Chiara e Giovanni.

Leggi anche —> Dramma al supermercato: uomo accusa un malore dopo una lite e muore

Strage di Corinaldo Sfera Ebbasta processo
Ambulanza (foto dal web)

I funerali verranno celebrati nella giornata di oggi, martedì 6 ottobre, presso la chiesa parrocchiale di San Martino.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.