Coronavirus, scoppia ampio focolaio nel Napoletano: è in una casa di riposo

Il focolaio di coronavirus riguarda 57 persone tra ospiti e dipendenti di una struttura di Portici. A dare conferma il sindaco della città

covid-19
Esame Covid (foto dal web)

Un focolaio scoppia nel Napoletano ed i numeri di contagiati sono già tanti. Almeno 57 le persone risultate positive al coronavirus a Portici in una casa di riposo privata per anziani, tra ospiti e personale della struttura.

Si tratta di 41 anziani, ospiti della struttura e 16 operatori che vi lavorano. Dati questi emersi in seguito ad uno screening totale fatto nella casa di riposo qualche giorno fa dopo che due ospiti erano risultati positivi. Uno di questi, tra le altre cose, è stato ricoverato al Covid Hospital di Boscotrecase, in provincia di Napoli.

A confermare la notizia del focolaio il sindaco di Portici, Vincenzo Cuomo. “Uno degli ospiti – ha spiegato il primo cittadino – è stato ricoverato in ospedale con sintomi non gravi, gli altri sono in isolamento sotto la sorveglianza sanitaria dell’Asl Napoli 3 Sud”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, sul vaccino l’Oms annuncia una nuova data

Coronavirus, nuovo focolaio e tamponi a tappeto

coronavirus
(Getty Images)

Dopo la notizia dei due positivi nella struttura per anziani, sono stati effettuati dei tamponi a tappeto tra ospiti e dipendenti. In tutto 130 i tamponi effettuati su 52 pazienti ospitati nella casa di riposo e 40 dipendenti. I pazienti sono risultati quasi tutti positivi ad eccezione di 11 negativi. Meglio per i dipendenti, su 40 24 sono positivi. Tutte le persone nelle quali è stata trovata traccia del virus risultano al momento asintomatici o paucisintomatici ad eccezione del paziente già ricoverato.

Per arginare il già folto contagio è intervenuta, insieme alla direzione anche l’Asl Napoli 3 Sud con il dottore responsabile Antonio Coppola. Tutti i positivi sono rimasti nella casa di cura ed isolati al secondo e al terzo piano. Le persone negative rimarranno, invece, al primo piano.

I contagiati sono per di più appartenenti a diversi comuni del Vesuviano. Tra di loro solo tre ospiti e due dipendenti sono porticesi.

LEGGI ANCHE –> Covid-19, il virologo Crisanti: “I provvedimenti del Governo? Giusti”

NUTLEY, NJ – FEBRUARY 28: A researcher works in a lab that is developing testing for the COVID-19 coronavirus at Hackensack Meridian Health Center for Discovery and Innovation on February 28, 2020 in Nutley, New Jersey. The facility develops novel therapies for some of the world’s most difficult diseases. At least 53 countries have reported cases of infection. (Photo by Kena Betancur/Getty Images)

In Campania ieri il totale dei nuovi positivi era 395 con due decessi nelle ultime 24 ore. Buono il numero dei guariti 125 guariti, complessivamente 6.718 dall’inizio dell’emergenza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.