L’economia italiana è in ripresa, lo dice l’Istat

Secondo l’Istat l’economia è in fase di ripresa. Ci sono infatti segnali confortanti dagli ordini e dall’export.

L'economia italiana è in ripresa, lo dice l'Istat
Negozio di abbigliamento (foto Pixabay)

L’ Istat nella Nota mensile di settembre, spiega: «In Italia, alla fase di recupero della produzione industriale si affiancano segnali confortanti per gli ordinativi e le esportazioni».

Inoltre, l’Istituto ha aggiunto che anche i settori delle costruzioni e del mercato immobiliare “mostrano una certa dinamicità”.

Per quanto riguarda il mese di agosto l’Istituto osserva che l’occupazione è tornata ad aumentare “per il secondo mese consecutivo” e al contempo “si riducono marginalmente la disoccupazione e l’inattività”.

Tuttavia, l’inattività è ancora a livelli “più elevati di quelli di gennaio”, segno che molti ancora non sono alla ricerca di un’occupazione.

E aggiunge l’Istituto: “Debolezza della domanda assieme a effetti diretti e indiretti della caduta delle quotazioni dei prodotti energetici consolidano la fase deflativa dei prezzi al consumo”.

E ancora: “Si attenua ulteriormente l’inflazione di fondo, risultata nulla a settembre per il calo dei prezzi nei servizi”.

Potrebbe interessarti anche —> Covid, indagine Istat: “Asintomatico 1 italiano su 3 con anticorpi”

La situazione dell’economia italiana a settembre

L'economia italiana è in ripresa, lo dice l'Istat
Produzione (foto Pixabay)

La nota dell’Istat sul mese di settembre è positiva e spiega: “A settembre si registra un ulteriore miglioramento della fiducia dei consumatori e delle imprese“.

Con la precisazione che si rilevano “ostacoli alle esportazioni e alla produzione, ancora condizionata, secondo i giudizi degli imprenditori, da insufficienza di domanda”.

Leggi anche —> Made in Italy: l’iniziativa del Sole24ore e del Financial Times per farlo ripartire

L'economia italiana è in ripresa, lo dice l'Istat
Fabbrica (foto Pixabay)

Inoltre, l’attività economica internazionale è in ripresa anche se l’Istat avverte che “il quadro globale continua però a essere dominato dalle difficoltà e incertezze derivanti dall’evoluzione della pandemia, il cui recente riacutizzarsi potrebbe condizionare in misura significativa lo scenario a breve termine”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.