Vite al Limite. Octavia Gahagans, 314 kg. Impossibile che sia lei

Vite al Limite. La trasmissione in onda su Real Time, segue le vicende di pazienti patologicamente obesi. La storia di Octavia Gahagans

Vite al Limite
Octavia Gahagans – foto dal web

Octavia Gahagans è la protagonista della seconda puntata della settima stagione di Vite al Limite. Quando la incontriamo per la prima volta ha 42 anni e ha raggiunto il peso di 314 kg.

Il suo percorso emotivo è molto travagliato, questo l’ha condotta ad avere un rapporto malsano con il cibo. I suoi anni formativi li ha passati in una casa dove la violenza regnava sovrana. Il patrigno abusava spesso di lei e della madre. Mangiare era l’unica valvola di sfogo e motivo di conforto per la ragazza. A 20 anni pesava già circa 250 kg.

La situazione si è aggravata con la morte della madre. Octavia non ha avuto nemmeno modo di vivere il lutto in maniera appropriata perché doveva occuparsi della sorella minore, Desirèe. Quando quest’ultima, una volta cresciuta, si è sposata, Octavia è rimasta sola con il suo dolore. Immobile, dipendente dagli altri, ha deciso di riprendere le redini della sua vita.

LEGGI ANCHE -> Grande Fratello Vip da un annuncio importante: inquilini in lacrime

Vite al Limite. Octavia Gahagans: traguardo raggiunto