Allerta alimentare, ritiro urgente da tutti i supermercati: la situazione

Allerta alimentare in Italia: la Conad lancia un ritiro immediato dagli scaffali dei suoi supermercati per i suoi corn flakes glassati

allerta alimentare
CornFlakes Conad ritirati

Allerta alimentare nel nostro Paese. L’allarme arriva da parte di una delle catene di supermercati più grandi e famosi dello Stivale, la Conad. L’azienda ha infatti diffuso una nota che vale per tutti i suoi spermercati stabilendo il ritiro urgente di un prodotto.

Si tratta dei corn flakes glassati che sono stati ritirati da tutti gli scaffali dei supermercati perché alterati dalla presenza di un ingrediente che non è indicato nell’etichetta che spiega tutte le informazioni sugli ingredienti presenti nel prodotto.

I parametri illustrativi sono così compromessi e l’ingrediente non riportato potrebbe essere pericoloso per la salute dei cittadini, soprattutto per quelli che per allergie o altre questioni non possono ingerirlo. Si tratta delle arachidi che potrebbero essere potenzialmente dannose per chi non può mangiarle.

LEGGI ANCHE –> Morto Marco Diana, l’ex maresciallo che combatteva contro l’uranio impoverito

Allerta alimentare, le indicazioni di Conad ai clienti

Allerta alimentare ritira marca di dolciumiLa Conad ha pubblicato un comunicato ufficiale sul suo sito per dare ai suoi clienti tutte le informazioni utili per riconoscere subito il prodotto incriminato. Infatti seppur ritirato dagli scaffali, il problema resta per chi lo ha già acquistato, ecco perché serve massima attenzione.

Le scatole di corn flakes glassati per il lotto specifico incriminato hanno data di scadenza o termine minimo di conservazione il giorno 14/01/2022 ed è stato venduto esclusivamente in scatole da 375 grammi. Il numero di lotto di produzione è: EAN 8003170016798. Questi particolari tipi di cereali dedicati alla colazione sono prodotti dalla ditta Molino Nicoli S.p.A. nello stabilimento di Costa di Mezzate, in provincia di Bergamo e sono inscatolati per conto di Conad Soc. Coop.

La Conad invita tutti i suoi consumatori a restituire immediatamente il prodotto incriminato nel punto vendita nel quale è stato acquistato e gli addetti provvederanno a fornire il rimborso oppure una nuova confezione di corn flakes glassati.

LEGGI ANCHE –>  Lombardia- l’accusa per la discriminazioni sui vaccini

contagio
Ritiro alimentare dal Ministero della Salute (Getty Images)

C’è da specificare che non è richiesto lo scontrino per avere il rimborso o la sostituzione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.