Migrante muore folgorato: si era nascosto sul tetto di un treno diretto in Francia

Un uomo, probabilmente un migrante, è morto folgorato nel pomeriggio di ieri a Ventimiglia dopo essersi nascosto sul tetto di un treno.

Treno
(Getty Images)

Tragedia a Ventimiglia, comune in provincia di Imperia, dove nel tardo pomeriggio di ieri un uomo è morto folgorato dopo essersi nascosto sul tetto di un treno. Secondo una prima ricostruzione, la vittima, probabilmente un migrante, si sarebbe arrampicato sul tetto di un convoglio diretto in Francia, ma è rimasto folgorato. Ad accorgersi di quanto accaduto e lanciare l’allarme è stato il macchinista del treno che ha notato delle fiammate provenire dal pantografo. Sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Intervenuti anche gli agenti della Polizia Ferroviaria che stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Leggi anche —> Dramma in serata: ragazzo di 20 anni precipita dal tetto di uno stabile e muore

Ventimiglia, tragedia nel tardo pomeriggio: migrante muore folgorato sul tetto di un treno diretto in Francia

Ambulanza notte (Getty Images)
Ambulanza (foto dal web)

Un uomo è morto nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 8 ottobre, a Ventimiglia, in provincia di Imperia. Secondo le prime informazioni, riportate dalla stampa locale e dalla redazione di Fanpage, la vittima, si era nascosta sul tetto di un treno diretto verso Mentone, ma è rimasta folgorata. L’uomo, sembrerebbe un migrante, si sarebbe arrampicato sul tetto del mezzo probabilmente intenzionato a raggiungere la Francia, ma è stato colpito da una potente scarica elettrica che non gli ha lasciato scampo.

Ad accorgersi della tragedia è stato il macchinista che vedendo delle fiammate dal pantografo, il telaio che collega il treno all’alta tensione, ha fermato il convoglio ed ha allertato i soccorsi e le forze dell’ordine. Sul posto, in località Latte, è sopraggiunto il personale medico del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. I medici hanno potuto solo constatare il decesso. Intervenuti anche i Vigili del Fuoco e gli agenti della Polizia Ferroviaria che hanno provveduto ai primi accertamenti per ricostruire la dinamica dei fatti ed hanno avviato le indagini.

Per permettere le operazioni di recupero del corpo ed i rilievi della Polizia, come riferisce Fanpage, la circolazione sulla linea Ventimiglia-Nizza è stata interrotta ed è rimasta chiusa per diverse ore.

Leggi anche —> Precipita dalla finestra di casa: bambino muore dopo un volo di circa 12 metri

Polizia e Ambulanza
(foto dal web)

Non si tratta del primo episodio simile, molti sono i migranti che nel tentativo di oltrepassare il confine con la Francia sono rimasti folgorati dopo essersi arrampicati sui tetti dei treni.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.