Ora solare 2020, presto il cambio: quando spostare le lancette

Ora solare 2020: ecco tutte le informazioni in merito allo spostamento delle lancette previsto per la prossima settimana.

L’ora solare è una sincronizzazione degli orologi in alcune zone all’interno di un fuso orario. Con l’arrivo della stagione autunnale le giornate si accorciano sempre di più. Tra poco sarà il momento di spostare le lancette indietro di un’ora. Da qualche anno la Commissione Europea sta valutando di eliminare per sempre l’ora solare, lasciando quella ‘legale’ per tutto l’anno. I cittadini sono favorevoli all’abolizione ma la Commissione non ha ancora trovato una soluzione per accontentare tutti. L’Italia, dal canto suo, non ha ancora deciso cosa fare. Per quest’anno, tuttavia, la situazione non è mutata e bisognerà quindi spostare le lancette di un’ ora indietro recuperando un’ora di sonno e perdendo un’ora di luce nel pomeriggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> La Luce solare degrada il polistirolo molto più velocemente del previsto 

Ora solare: quando avverrà il cambio

Orologio Ora legale
(Getty Images)

Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre bisognerà spostare le lancette indietro di un’ora: bisognerà quindi ritornare dalle ore 3 alle ore 2. I dispositivi moderni come smartphone, tablet, computer, televisioni, cambieranno in modo autonomo l’orario. Bisognerà ricordarsi di spostare le lancette per gli orologi meno moderni e per le sveglie per non rischiare di confondersi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta, come resistere alle tentazioni dell’autunno 

Decreto rilancio convertito: i bonus sono legge
Orologio e monete (foto Pixabay)

Non è ancora chiaro se questa sarà l’ultima volta in cui cambieremo l’orario. Per tornare all’ora legale, in ogni modo, bisognerà attendere l’ultimo weekend di marzo: si sposteranno nuovamente le lancette in avanti tra la notte di sabato 27 e domenica 28 marzo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter