Coronavirus: record di casi, oltre 123mila in Europa: Gb a “punto di non ritorno”

L’OMS ha riportato il secondo record giornaliero consecutivo di casi di coronavirus in Europa. Nelle ultime 24 ore sono saliti di circa l’8,3%.

speranza
(Getty Images)

Aumentano ancora i casi in Italia e spaventano i piani alti del governo, spingendo così il Ministro della Salute Roberto Speranza a convocare d’urgenza il Comitato tecnico scientifico e ci si avvia verso un nuovo Dpcm. La situazione peggiora di giorno in giorno e si comincia a diffonere fra i cittadini il timore dell’arrivo di un nuovo lockdown.

In Europa per la prima volta ci sono stati più di 123mila casi in un giorno. Secondo i conteggi dell’Oms, il bilancio complessivo dei positivi nel nostro continente è ad oggi a intorno ai 6,8 milioni. È un nuovo record che supera di ben l’8,3% l’ultimo primato segnato venerdì scorso. Sarebbe il terzo record consecutivo di nuovi casi di Covid-19 a livello globale con 37 milioni di contagi nel mondo e oltre un milione di morti.

Leggi anche >>> Coronavirus: riunione straordinaria sul prossimo Dpcm

Gran Bretagna, punto di non ritorno

coronavirus
(Gerd Altmann- Pixabay)

Il Regno Unito registra più di 15mila nuovi casi; i ricoverati sarebbero 3.837, 442 dei quali in terapia intensiva. Visto l’aggravarsi della situazione, Boris Johnson, Primo Ministro inglese, sarà in Parlamento lunedì a stabilire quali saranno le nuove misure restrittive precauzionali che dovranno adottare i cittadini inglesi affinchè non ricominci un nuovo, temuto, lockdown. Fra queste si attendono restrizioni relative in particolare agli orari di attività di pub e locali e alle interazioni sociali.

Australia Covid Giuseppe Remuzzi aumento casi
Covid-19 (GettyImages)

Si dice che la Gran Bretagna abbia raggiunto un “punto di non ritorno“, simile a quello di marzo e che, nelle prossime settimane, ci sarà anche un aumento dei morti o perlomeno, questo è quello che sostiene il professor Jonathan Van-Tam, vice direttore sanitario per l’Inghilterra.

Potrebbe interessarti anche>>> Coronavirus: riunione straordinaria sul prossimo Dpcm