Mangereste questo formaggio? E’ stato giudicato pericolosissimo

Il formaggio più pericoloso del mondo si trova in Italia. Scopriamo come si produce e perchè è giudicato così malamente

formaggio
casu marzu – foto dal web

Il Casu Marzu o casu fràzigu è un formaggio prodotto in Sardegna. E’ un particolare tipo di pecorino (o meglio caprino) che è stato giudicato tra gli alimenti più pericolosi da ingerire.

L’Unione Europea ne ha vitato la produzione con metodi tradizionali e la commercializzazione perché in contrasto con le norme igieniche e sanitarie. Come mai? Cosa avrà di tanto ostico una prelibatezza così particolare?

Le motivazioni risiedono nel processo di formazione. Si inizia con la lavorazione del latte di capra ma, per dare al prodotto maggiore cremosità e un gusto intenso, le forme vengono fatte colonizzare dalle larve della mosca del formaggio, conosciuta come mosca casearia (Piophila casei). Esse prendono nutrimento cibandosi dallo stesso formaggio e sviluppandosi al suo interno. Le larve trasformano la pasta casearia del pecorino in una morbida crema grazie ai loro enzimi, conferendogli un sapore caratteristico e pungente.

Potrebbe interessarti anche -> Ignorano i consigli del 118 e il bambino muore soffocato: tragedia nel Lazio

formaggio
casu marzu sardegna – foto dal web

Il Ministero delle politiche agricole ha inserito il Casu Marzu nell’elenco Prodotti agroalimentari tradizionali italiani e la Regione Sardegna si sta battendo per ottenere il marchio DOP e tutelarne la denominazione d’origine.

Pietrino Deiana, professore dell’Università degli Studi di Sassari, ha realizzato delle ricerche al riguardo, avvertendo i consumatori. Cibarsi di formaggio con larve vive presenti potrebbe causare vomito, dolori all’addome o diarrea.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter