Drammatico schianto in auto: muore ragazzo di 26 anni, ferito gravemente l’amico

Un ragazzo di 26 anni è morto nella serata di venerdì in un tragico schianto consumatosi a Villorba, in provincia di Treviso.

Ambulanza (foto dal web)

In un drammatico incidente stradale nella serata di venerdì a Villorba, in provincia di Treviso, un ragazzo di 26 anni ha perso la vita. Secondo una prima ricostruzione, la vittima viaggiava, insieme ad un amico, a bordo di un’auto che, per cause ancora in fase di accertamento, si è scontrata con un altro veicolo in via Roma ed entrambe sono finite in un fossato a bordo della carreggiata. Immediatamente, sul posto sono sopraggiunti i sanitari del 118, ma per il 26enne non c’è stato nulla da fare. L’amico della vittima, un ragazzo di 21 anni, è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. La dinamica dello scontro è al vaglio della polizia municipale intervenuta per i rilievi.

Leggi anche —> Terribile incidente sulla statale: due ragazzi perdono la vita

Treviso, drammatico schianto in auto: muore ragazzo 26enne, ferito gravemente l’amico

Polizia Locale
Polizia Locale (foto dal web)

Un morto ed un ferito in gravi condizioni, questo il bilancio del terribile incidente avvenuto nella tarda serata di venerdì 9 ottobre a Villorba, comune in provincia di Treviso. La vittima è Francesco Nardi, ragazzo di 26 anni che si trovava su un’auto, una Volkswagen Golf condotta da un amico 21enne. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla redazione de Il Gazzettino, l’auto con a bordo i due giovani si sarebbe scontrata in via Roma con un’altra vettura, una Bmw condotta da un cittadino romeno di 35enne. Uno scontro violento che ha fatto finire entrambi i veicoli in un fossato adiacente alla strada.

Sul luogo dell’incidente sono arrivati i vigili del fuoco ed i sanitari del 118. Purtroppo per il giovane 26enne non c’è stato nulla da fare ed i medici hanno potuto solo constatarne il decesso. L’amico della vittima è stato, invece, trasportato presso l’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, dove è stato ricoverato in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita. Come riporta Il Gazzettino, il 35enne alla guida della Bmw avrebbe rifiutato il ricovero in ospedale.

Intervenuti anche gli agenti della polizia municipale che hanno provveduto ai rilievi di legge per ricostruire l’esatta dinamica dell’impatto ed accertare eventuali responsabilità.

Leggi anche —> Falciata da un’auto, muore ottantottenne in Cadore

Ambulanza e Vigili del Fuoco (foto dal web)

Il tratto stradale teatro dell’incidente, riferisce Il Gazzettino, è rimasto chiuso per alcune ore per permettere le operazioni di soccorso ed i rilievi delle forze dell’ordine, circostanza che ha provocato rallentamenti e code.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.