Alcuni alimenti non andrebbero mai congelati, vediamo quali

Grazie al congelamento risparmiamo tempo ed evitiamo gli sprechi ma non tutto si può congelare. Breve guida agli alimenti da evitare di riporre in freezer

Alimenti da non congelare (foto dal web)
Alimenti da non congelare (foto dal web)

È buona prassi che se verifica un blackout elettrico in casa oppure un cibo è inavvertitamente scongelato fuori dal freezer, questo vada consumato con le dovute avvertenze oppure non consumato affatto. Però di norma il surgelato se si trova nel freezer non subisce danni fino a 6 ore di interruzione della corrente. Il freezer deve però rimanere chiuso per tutto il periodo dell’interruzione, e per altre 12 ore una volta tornata l’energia elettrica.

Durante la surgelazione industriale iniziale, infatti, si formano minutissimi cristalli di liquido fra le cellule del prodotto che poi si sciolgono tornando allo stato liquido al momento dello scongelamento. Se si ricongela l’alimento dopo che si è scongelato, quegli stessi liquidi formano dei macro cristalli molto diversi da quelli dell’originario processo di congelazione e questo provoca al prodotto una perdita qualitativa di non poco conto.

Che fare dunque in caso di scongelamento? Abbiamo tre possibilità:

    • Consumare il prodotto entro le 24 ore successive allo scongelamento;
    • Cuocere il prodotto scongelato e ricongelarlo per uso successivo in opportune ricette o riscaldandolo a 70° C;
    • Non consumare l’alimento se non si sa esattamente da quanto è fuori dal freezer.

LEGGI ANCHE -> Vitamina C: la top 10 degli alimenti che la contengono

Gli alimenti da non congelare mai in freezer