Allerta alimentare, nuovo richiamo dal mercato: noto formaggio ancora nel mirino

Nuovo richiamo da parte del Ministero della Salute: ritirato lotto di formaggio Raschera Dop dell’azienda Rognoni per la presenza di Salmonella Brandenburg

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup in data:

Solo a inizio mese il Ministero della Salute ritirava il “Formaggio a latte crudo – stracchino; Marchio del prodotto: La casera del Pirondel” per presenza di Escherichia Coli al suo interno, ora giunge un nuovo avvertimento per la nostra salute.

Nuova allerta del Ministero della Salute apparsa su sito Salute.gov per il richiamo di un lotto di Raschera Dop dell’azienda Rognoni per la presenza di Salmonella Brandenburg. Il prodotto interessato è stato venduto in forme intere con il numero di lotto 20254 e la scadenza 10/01/2021 (marchio IT03458CE sull’etichetta di riconfezionamento).

Il formaggio richiamato è stato prodotto per l’azienda Rognoni Umberto Srl dal Caseificio Ceirano-Villosio nello stabilimento di via Principe Amedeo 14 a Scarnafigi, in provincia di Cuneo (marchio di identificazione IT 01 319 CE sulla forma).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Vite al Limite. Sarah Neeley, 291 kg. Una trasformazione incredibile

Il provvedimento, con tutta probabilità, è collegato ad un altro richiamo di qualche giorno prima di un lotto di Raschera Dop del Caseificio Ceirano-Villosio prodotto però dalla stessa azienda e nello stesso stabilimento.

Il Ministero della Salute raccomanda ai cittadini di non acquistare il prodotto in questione e di riconsegnarlo ai punti vendita per una sostituzione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter