Lorella Cuccarini e la Rai: perché è finito tutto

Lorella Cuccarini dice tutto su quello che è successo a La Vita in Diretta, dalla mail alla redazione al rapporto con Alberto Matano

Lorella Cuccarini
Lorella Cuccarini (foto dal web)

Lorella Cuccarini vuota il sacco e parla per l’ultima volta a detta sua di quello che è successo a La Vita in diretta, il programma pomeridiano di Rai 1 che lo scorso anno l’ha vista protagonista insieme al collega Alberto Matano.

Poi il suo addio e la sua non riconferma per questa stagione, che vede al timone del programma solo il giornalista del Tg1. I dissapori, gli screzi e la poca armonia tra i due erano manifesti da diverso tempo, non in diretta ma solo dietro le quinte ma del loro rapporto per niente idilliaco si è parlato a lungo.

Alla fine della stagione la Cuccarini scrisse una lettera alla redazione che in poco tempo fece il giro del web e dei giornali. Oggi la Cuccarini spiega come sono andate le cose e perché è finito tutto. lo ha fatto ospite di Silvia Toffanin a Verissimo.

Lorella Cuccarini ricorda l’ultima puntata de La vita in Diretta e cosa è successo una volta arrivata dalla sua famiglia. “Sono tornata a casa con un grande senso di liberazione – ha ammesso – Mi hanno fatto in casa una festa i miei figli e mio marito. È stato un anno difficile e trovo nei miei figli degli alleati, persone con cui parlare e discutere”.

Questo per spiegare come il suo ingresso nel team del programma non è stato per nulla facile, pieno di “pregiudizi” a suo dire nei suoi confronti. Ma nonostante questo Lorella ha ammesso di essere stata “molto felice di entrare. Poi è chiaro che ci sono le voci che ti raccontano come tu non sei. Ma è un rumore di fondo, dopo 35 anni non si deve dimostrare nulla”.

LEGGI ANCHE –> Gf Vip, Tommaso Zorzi contro Enock: sei un “Vip comodino”

Lorella Cuccarini e quella lettera, la verità

Lorella Cuccarini e Alberto Matano
Lorella Cuccarini e Alberto Matano (foto dal web)

Spazio anche alla lettera che Lorella Cuccarini ha inviato tramite mail alla redazione de la Vita in Diretta al termine della stagione televisiva: “Quella mail che ho scritto non era indirizzata alla stampa o al pubblico. Però credo che, siccome è stato detto molto e anche tante inesattezze, un po’ di chiarimenti vadano fatti soprattutto per il pubblico”.

Vuole mettere i puntini sulle i la conduttrice. Era una lettera intima per chiarire la posizione con i suoi colleghi ma dopo poco è finita nel tritacarne mediatico. “Poi nell’arco di poche ore è diventato lo sfogo pubblico della Cuccarini perché era stata fatta fuori dal programma. Non era questo: volevo chiarire con tutte le persone che hanno lavorato con me. Non era uno sfogo d’impulso” ha precisato.

E sul difficile e tormentato rapporto con Alberto Matano, la ballerina non si è tirata indietro e ha chiarito anche questo aspetto. “Non è vero che ho pugnalato un collega alle spalle, perché se c’è stata una pugnalata alle spalle quella l’ha presa un’altra persona”. Si riferisce alle parole usate nei confronti del giornalista nella mail, parole a detta di Lorella già dette al diretto interessato, “guardandolo negli occhi”.

“Se c’è una cosa che non mi manca è il coraggio di dire quello che penso guardando le persone negli occhi. Non c’è stato nessun attacco frontale” ha puntualizzato ancora. Infine un pensiero alla Rai, nonostante le difficoltà. Lorella non rinnega la sua esperienza ma preferisce chiudere il discorso una volta per sempre.

LEGGI ANCHE –> Gf Vip, Franceska Pepe: con le sue frecciatine fa infuriare proprio tutti

Lorella Cuccarini famiglia
Lorella Cuccarini famiglia Foto dal web

“Voglio chiudere il discorso qui perché è stato detto molto per screditarmi. Ci sarebbe stato bisogno di un po’ più di attenzione e nei miei confronti non c’è stata questa delicatezza – ha concluso – Ne prendo atto e chiudo questa storia. Invece voglio dire che questa esperienza è stata molto importante, l’ho affrontata con grande umiltà, non avevo mai fatto un quotidiano”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.