Profumi per l’ambiente naturali: soluzioni fai da te a basso costo!

Rendere confortevole la tua casa è essenziale per poterla rendere un nido in cui rifugiarsi, soprattutto nelle giornate particolarmente stressanti. Quale occasione migliore per utilizzare dei profumi per l’ambiente naturali usando candele oppure oli essenziali.

profumi per l'ambiente naturali

Per profumare l’ambiente le essenze di mughetto, bergamotto e vaniglia sono sicuramente le più adatte. Alcune essenze sono in grado di farci venire il buon umore, ma bisogna fare attenzione anche a quelle che possono essere nocive. E’ il caso del diethyl ftalato, presente nei profumi di note marche. Questo componente, secondo uno studio di Greenpeace, può causare problemi dermatologici e irritazioni.

Profumi per l’ambiente fai da te: come crearli con gli agrumi o con gli oli essenziali

profumi per l'ambiente naturali

Per profumare l’ambiente in modo naturale, soprattutto in inverno, puoi utilizzare gli agrumi. La buccia di mandarini, clementine e arance può essere utilizzata per profumare tutta la casa.

In particolare, se le lasci scaldare sul termosifone, possono sprigionare un odore molto gradevole.

La cosa importante, però, è scegliere sempre frutti di coltivazione biologica e che non siano strati trattati con sostanze chimiche.

Una volta tagliate, le scorzette degli agrumi possono essere usate anche per profumare i cassetti che contengono la biancheria. La cosa da fare, in questo caso, è lasciarle essiccare in un sacchettino per poi riporle nei cassetti.

Tra i profumi per l’ambiente naturali ci sono anche gli oli essenziali. Tra le più piacevoli c’è la lavanda. Ti bastano alcune gocce messe in un contenitore con dell’acqua e dei piccoli bastoncini di legno per fare in modo che il suo profumo si diffonda per tutta la casa.

La lavanda rappresenta anche un ottimo rimedio contro il nervosismo. Puoi usare l’olio essenziale alla lavanda, dunque, se soffri di problemi di sonno o di ansia.

LEGGI ANCHE ->Decorazioni natalizie fai da te: cosa riciclare per realizzarle

Alcuni oli essenziali sono adatti ad alcuni tipi di stanze. E’ il caso del bergamotto che è ideale per il soggiorno, per la sua freschezza, oppure per la camera da letto. Ma non solo. Il bergamotto può essere utilizzato anche in cucina come acchiappa odori.

A proposito di cucina, quando in cucina ci sono forti odori di frittura, la cosa migliore è utilizzare l’essenza di eucalipto. Un olio essenziale molto versatile che serve anche a curare i sintomi del raffreddore.

Spray naturale al thè verde, bastoncini di Palo Santolo o candele profumate

profumi per l'ambiente naturali

Un ottimo rimedio naturale per eliminare gli odori sgradevole è anche l’olio essenziale al thè verde. Si può creare una miscela spray fai da te, mettendo in una bottiglietta dell’acqua, metà di succo di limone e quale goccia di io di albero del Thè. Si tratta di una miscela fresca, antifungo e antisettica.

Anche i bastoncini di Palo Santo sono un rimedio naturale degno di nota. Il Palo Santo è un albero che ha origine nelle coste del Pacifico centro-sud americano e che fiorisce a Natale. Il legno di questo alberto si caratterizza per la sua profumazione. Sin dall’antichità, il Palo Santo è stato usato per purificare l’ambiente e per allontanare anche gli insetti.

Tra i profumi per l’ambiente naturali ci sono anche le candele. Un rimedio senza tempo al quale si può ricorrere se si vuole profumare la casa senza ricorrere a spray industriali.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter