Covid 19, la Lombardia in crisi : Fontana annuncia nuove restrizioni

Attilio Fontana, presidente della Lombardia, sta già pensando a nuove restrizioni. I contagi aumentano e sono necessari altri limiti

fontana
Presidente della Lombardia (getty images)

Dopo una settimana in cui i contagi da Covid-19 sono aumentati, il presidente della Lombardia sta pensando di prendere nuovi provvedimenti che vanno oltre le misure di sicurezza stabilite dal nuovo decreto uscito il 13 ottobre. La Lombardia rientra tra le regioni più a rischio insieme alla Campania e il Lazio. “Stiamo monitorando la situazione e nelle prossime ore diremo se è necessario prendere qualche misura – annuncia Fontana –  o se invece basterà essere rigorosamente rispettosi di quanto è già stato disposto” Afferma.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Coldiretti-Covid, la crisi agroalimentare costa 8 miliardi in cibi e vino

Covid-19, contagi e tamponi in aumento

lombardia fontana covid-19
ospedale (getty images)

In Lombardia nelle ultime giornate si sono fatti molti più tamponi – spiega Fontana –  la percentuale tra i tamponi e gli infettati è più o meno sempre la stessa dei giorni precedenti – continua – ma è sicuramente comunque in crescita“. Nelle ultime 24 ore i contagi in tutta Italia sono aumentati di 7332 unità e la Lombardia presenta 1844 casi di cui 1032 solo a Milano. Ma i dati sono rapportati al numero di tamponi effettuati, sono 152 196 per l’esattezza.

ospedale
ospedale (foto dal web)

Il buon senso e la responsabilità da parte di ogni cittadino servirà per limitare la diffusione del nemico invisibile che ormai da troppi mesi sta ostacolando le nostre vite.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter