Covid, superata quota 1000 in Campania: De Luca prepara l’ordinanza

Boom di contagi in Campania, soltanto altri 60 posti letto covid. Il governatore De Luca prepara nuove misure

Vincenzo De Luca
Vincenzo De Luca (Getty Images)

La Campania è in linea con la crescita dei contagi nell’intero paese. Mentre si superano gli 8mila casi in Italia, in Campania superata la cifra dei 1000 contagi. Per l’esattezza sono 1127. Ora si attendono le nuove e ulteriori restrizioni da parte del governatore campano Vincenzo De Luca. Il presidente della giunta di Santa Lucia aveva dato come soglia limite proprio i 1000 contagi giornalieri per chiedere al governo un nuovo lockdown. Ora i sanitari della Regione Campania sono a lavoro per inquadrare nuove misure restrittive che sono in arrivo. Si andrà ben oltre il divieto di jogging all’aperto escluso l’orario che va dalle 6 alle 8:30 del mattino. Il tutto mentre si lasciano palestre aperte con possibilità anche di effettuare corsi di fitness e cardio. Ad oggi in Campania è più facile fare attività fisica al chiuso che all’aperto. Un paradosso che probabilmente finirà in soffitta nelle prossime ore con la nuova ordinanza in arrivo.

Leggi anche > Santelli e l’intervista commovente

Covid, il dato che preoccupa  di più in Campania

De Luca Caldoro
Foto dal web

Intanto il dato che più preoccupa sono i posti letto disponibili che si assottigliano. Secondo quanto diffuso nell’ultima nota della Regione Campania, sono circa 60 i posti letto Covid disponibili in tutta la regione. L’aspetto positivo è che aumentano i tamponi in una regione dove ne sono stati sempre processati in numero esiguo rispetto a tante altre del paese. Ore di attesa, quindi, per la Campania mentre il Comune di Arzano ha già chiuso tutto per una settimana. Un focolaio di 200 positivi ha spinto il sindaco ad assumere il provvedimento estremo, con tanto di proteste da parte di alcuni commercianti del paese a nord di Napoli. Rimane la perplessità di un periodo di calo de contagi che non sembra essere stato sfruttato al massimo dalla Giunta campana per meglio organizzare la sanità.

Leggi anche > E’ morto Claudio Benedetti

De Luca c'è qualcuno che lavora perché sia epidemia
(foto dal web)

In Campania è ancora possibile che persone si rechino in Pronto Soccorso e lo blocchino perchè risultano positivi. Non è stato pensato ad un filtraggio in tal senso per evitare di chiudere l’accesso alle emergenze per altri malati che si presentano in ospedale.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter