Covid: Fontana annuncia nuove misure restrittive per la Lombardia – VIDEO

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, annuncia nuove misure restrittive per contenere l’epidemia 

Fontana annuncia le nuove misure anti-covid proposte dalla regione Lombardia

Il governatore Fontana annuncia le nuove misure anti-covid proposte dalla regione Lombardia

Gepostet von Sky TG24 am Freitag, 16. Oktober 2020

Attilio Fontana, dato l’esponenziale aumento dei casi di Covid in Lombardia, annuncia nuove misure restrittive da proporre al Comitato Tecnico Scientifico. Il presidente della Regione, in accordo con gli altri collaboratori, parla di proposte che sono necessariamente da prendere in considerazione.

Le due questioni principali riguardano il trasporto pubblico e la didattica: primo fra gli obbiettivi è dunque quello di ridurre l’afflusso di passeggeri nei mezzi pubblici, che è perseguibile solo tramite una didattica mista. Fontana, dunque, non propone di annullare completamente la didattica in presenza, ma di alternarla con quella a distanza.

LEGGI ANCHE> Covid-19, il bollettino del 16 ottobre: i numeri dell’epidemia

Lombardia: Fontana annuncia nuove misure restrittive

Attilio Fontana (Pixabay)
Attilio Fontana (Pixabay)

Attilio Fontana, oltre a chiedere una modalità di didattica mista, chiede un ulteriore sforzo, ossia quello di contingentare gli ingressi a scuola, in maniera tale da non produrre sovraffollamenti. Anche il sistema universitario viene chiamato in causa, a cui si raccomanda l’utilizzo della didattica a distanza, fatta eccezione per le matricole e gli specializzandi.

Altra proposta è quella di sospendere le attività sportive, anche quelle dei dilettanti, pur non interrompendo gli allenamenti. Il presidente fa inoltre un appello al Governo, chiedendo di incrementare gradualmente lo smart working.

Smart working
Smart working (Getty Images)

Per quanto riguarda la movida, invece, sono emerse alcune proposte in merito alla riduzione delle condizioni stabilite dal dpcm. Fontana dichiara di aver preso in esame queste proposte, e di volerle sottoporre direttamente al CTS. Inoltre, verrà richiesta anche una valutazione della presenza dei tifosi nei palazzetti –  il cui numero era stato stabilito in una precedente ordinanza, poi confermata.

Ridimensionamenti anche per sale giochi, e divieto di consumare bevande sul suolo pubblico dopo un certo limite d’orario: tutto questo, ovviamente, per evitare assembramenti e contatti interpersonali.

Fontana precisa che la sua intenzione non è quella di mettere in difficoltà le persone, né di impedire che le attività lavorino. Si tratta, come da lui dichiarato, di un “ridimensionamento rispetto a quanto espresso nel dpcm“.

LEGGI ANCHE> Covid 19, la Lombardia in crisi : Fontana annuncia nuove restrizioni

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.