Lite in Tv. E’ scontro tra Rosita Celentano e il virologo Andrea Crisanti

Lite in Tv. Acceso botta e risposta tra la figlia del ‘molleggiato’, Rosita Celentano, e il virologo Andrea Crisanti

Lite in tv
Crisanti, Celentano – foto dal web

Ospiti dell’ultima puntata di “Dritto e Rovescio” su Rete4 (programma condotto da Paolo Del Debbio) sono stati Rosita Celentano, attrice e conduttrice (figlia di Adriano Celentano e Claudia Mori) e il virologo, professore di microbiologia dell’Università di Padova, Andrea Crisanti.

Proprio come suggerisce il titolo della trasmissione, tra i due c’è stato uno scambio di battute accese in cui sono stati esposti punti di vista diversi riguardo una situazione comune che ci vede tutti partecipi ormai da diversi mesi a questa parte.

Lite in Tv. Botta e risposta tra Celentano e Crisanti

Andrea Crisanti (foto dal web)
Andrea Crisanti (foto dal web)

La Celentano, in collegamento da Milano, parla a nome della “persona qualunque” che giustamente si fa delle domande riguardo il fenomeno Coronavirus, che è diventato il protagonista delle nostre vite. Solleva la questione delle incoerenze sulle attività che rimangono aperte rispetto ad altri settori lavorativi che invece arrancano (come quello che riguarda lo spettacolo: cinema e teatri); alcuni sport possono essere ancora esercitati, altri no. Rosita Celentano s’interroga quindi sui criteri di scelta delle istituzioni.

“Personalmente vivo un terrorismo mediatico in cui si dice tutto e il contrario di tutto, da un canale all’altro, da una trasmissione all’altra. Si parla sempre delle norme di sicurezza anti Covid ma nessuno si preoccupa della salute mentale della gente. Paura, ansia e stress abbassano le difese immunitarie” – ha detto la Celentano.

Rosita Celentano
Rosita Celentano (foto dal web)

Le fa eco Crisanti, dicendo: “Il terrorismo l’ha fatto chi ha detto che il virus era morto. Beata la signora Rosita che ha sofferto d’ansia guardando la televisione. Dovrebbe pensare alle migliaia di operatori sanitari che hanno lavorato giorno e notte per combattere l’epidemia. Anche agli insegnanti che ogni giorno corrono il rischio di essere infettati. La televisione può creare ansia, basta non guardarla.”

Rosita Celentano ha risposto adducendo il fatto che la risposta è poco calzante. Lei ha messo l’accento sulla salute mentale, poco attenzionata, e sull’incongruenza delle informazioni provenienti dai media.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter