Strofinacci in cucina, attenzione perché potrebbero essere dannosi

Gli strofinacci che usiamo tutti i giorni, secondo uno studio universitario, potrebbero causare delle intossicazioni alimentari. Ecco perché

Strofinacci
Pixabay

Gli strofinacci sono uno degli utensili che maggiormente utilizziamo nelle nostre cucine. Uno di quegli oggetti che non possono mancare in una casa. Sono utilissimi e li usiamo di continuo. Non solo per asciugarci le mani, per pulire le stoviglie, per togliere gli aloni dal piano cottura e anche per chiudere e aprire i barattoli di sugo, marmellata e quant’altro che ci viene difficile fare a mani nude.

Avete mai contato quante volte uno strofinaccio viene usato nell’arco di una sola giornata? Impossibile. Senza poi contare che lo stesso si usa per diversi giorni.

Tutto questo può rivelarsi un problema. Secondo uno studio universitario, infatti, gli strofinacci che abbiamo in cucina potrebbero essere dannosi. Potrebbero causare addirittura intossicazioni alimentari. Vediamo nello specifico cosa dicono gli esperti.

LEGGI ANCHE –> Cibo da evitare, quali sono gli alimenti che danneggiano la nostra salute

Strofinacci in cucina, occhio alle intossicazioni alimentari

Strofinacci
Pixabay

La ricerca fatta sugli strofinacci della nostra cucina è stata condotta dagli scienziati dell’Università delle Mauritius. Gli studiosi hanno esaminato 100 strofinacci utilizzati per un mese intero. Li hanno passati sotto la lente d’ingrandimento della ricerca concentrandosi sulla presenza di batteri che si creano sulle superfici di questi utensili.

I risultati sono stati presentati durante l’incontro dell’American Society for Microbiology in Georgia. I dati rivelati lasciano di ghiaccio. Sugli strofinacci usati più e più volte si potrebbe presentare il batterio Escherichia coli insieme ad altri agenti patogeni che uniti tra di loro creerebbero una vera bomba nociva causando delle intossicazioni alimentari.

LEGGI ANCHE –> Covid: la mascherina di stoffa ci protegge o ci mette in pericolo?

Strofinacci
Pixabay

Per evitare tutto questo è necessario cambiare gli strofinacci in modo più frequente, lavandoli di continuano. Anche se il consiglio della dottoressa Susheela Biranjia-Hurdoyal, autrice dello studio, è quello di evitare gli strofinacci multiuso preferendo quelli monouso di carta.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.