Eva Grimaldi si racconta a Verissimo. “Mi rivedo in Adua Del Vesco e ho pianto”

Eva Grimaldi. La confessione toccante davanti alle telecamere di Verissimo. Ripercorre le prime tappe della sua carriera

Eva Grimaldi
Eva Grimaldi – Foto dal web

Il mondo dello spettacolo sembra così luccicante e platinato da fuori. Ci si aspetta fama, successo, soldi facili, ristoranti, agiatezza: una bella vita, insomma. Ultimamente, grazie alle dichiarazioni di alcuni esponenti del jet set nostrano, stiamo scoprendo che non è proprio così. A volte si può nascondere un sottobosco di nefandezze e compromessi difficili da assecondare. Un confronto toccante tra Adua Del Vesco e Massimiliano Morra durante la corrente edizione del Grande Fratello Vip ha fatto scoppiare lo scandalo Ares Gate, dal nome dell’ agenzia di produzione che fa capo ad Alberto Tarallo, che ha quasi i dettami di una setta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eva Grimaldi (@evagrimaldireal) in data:

L’argomento viene toccato dall’attrice Eva Grimaldi in un’intervista sentita rilasciata a Silvia Toffanin davanti alle telecamere di Verissimo. “Quando iniziai l’Ares non era una grande agenzia, c’era solo una persona, molto competente. Le regole da seguire erano  rigide. Seguo Adua Del Vesco e mi rivedo in lei. Era molto giovane e, per sottostare a delle regole di contratto, ha affrontato il dolore dell’anoressia. Anch’io vivevo legata alla bilancia. Non potevo superare 52 kg, e io sono alta più di 1,70. Sono un po’ pochini” – ha raccontato la Grimaldi.

“Vivevo con il lucchetto al frigorifero. Durante la produzione di un film (Mia moglie è una bestia) sono svenuta. Mi portarono al ristorante a mangiare e avevo paura d’ingrassare per le clausole sul contratto. Ero ingenua, soggiogata da persone più grandi e più furbe. Alla mia famiglia ho nascosto tutto.”

LEGGI ANCHE —–> Michela Quattrociocche, torna il sorriso: “Sono emozionatissima” – FOTO

Eva Grimaldi. “Sono rimasta un anno senza un seno”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#

Un post condiviso da Eva Grimaldi (@evagrimaldireal) in data:

Nonostante l’accaduto, l’attrice si dice grata ad Alberto Tarallo per aver avviato la sua carriera. Sapeva di non poter reggere a lungo però. Si sposò, per scappare, con un imprenditore di Verona e poter così avere la possibilità di tornare nella sua città Natale. Si spostava a Roma solo per girare qualche scena delle fiction in cui era protagonista per poi andare via. Il matrimonio non durò, nella concretezza dei fatti i due si conoscevano poco.

Ha poi fatto una rivelazione shock. “Ricorrevo alla chirurgia estetica perché dovevo. Mi s’imponeva di essere un’icona. Non avrei mai dovuto rifarmi il viso, l’ho ritoccato a 20 anni. Non rifarei mai più il seno. E’ stato un grave errore. Dovevo averlo enorme. Mi è venuta un’infezione batterica e sono rimasta un anno senza un seno. Sai cosa vuol dire per una donna, un sex symbol, un’attrice?”

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter