Ilaria Capua avverte sul vaccino: “Non facciamoci false illusioni”

Ilaria Capua ospite a Domenica In ha parlato del coronavirus e del vaccino: “Non sarà la soluzione, bisogna toglierselo dalla testa”

Ilaria Capua
Screen da video

“Il vaccino non sarà la soluzione, bisogna toglierselo dalla testa”. Queste le parole sconvolgenti che Ilaria Capua, direttore dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida, ha rivelato ieri ospite in collegamento con Domenica In. La studiosa ha lasciato tutti di stucco, compresa la conduttrice Mara Venier.

“Stiamo vivendo una situazione che non riguarda solo l’Italia o l’Europa. Riguarda tutto il mondo, è un quadro molto complicato. Il virus non guarda in faccia nessuno” ha tuonato la virologa che ha spiegato che quello che succederà dipende solo ed esclusivamente da noi e dai nostri comportamenti. “Il virus ha un raggio di contagio limitato – ha aggiunto – bisogna rispettare le regole e attuare le misure di prevenzione che servono a ridurre il rischio” ha puntualizzato la studiosa.

E poi ancora un’altra precisazione fa la Capua: “Il virus è lo stesso della scorsa primavera, non si è indebolito e non si è neanche incattivito. E questo è un bene: non ci possiamo immaginare fughe in avanti dal punto di vista dell’aggressività, è stabile dal punto di vista genetico”. Questo fattore non ci deve sconvolgere spiega, perché adesso abbiamo alle spalle “9 mesi di esperienza nella gestione della malattia e nell’attuazione delle misure”.

LEGGI ANCHE –> Nuovo Dpcm di Giuseppe Conte: tutte le novità e le restrizioni dal 19 ottobre

Ilaria Capua, le speranze per l’inverno 2021

Ilaria Capua
Ilaria Capua (foto dal web)

Ilaria Capua parla poi a Domenica In anche delle difficoltà avute dalla scienza negli scorsi mesi. “Non eravamo pronti, come comunità scientifica, a rispondere ad una pandemia provocata da un virus sconosciuto” ha ammesso. Queste difficoltà sono state legate anche al fatto che la comunità scientifica faceva fatica già a convincere i politici del rischio pandemico dell’influenza, poi il Covid ha amplificato tutto.

“Siamo partiti a fatica con la produzione del vaccino perché non c’era nulla. E’ tutto nuovo, siamo partiti con grandi investimenti e stiamo arrivando per fortuna”, afferma ancora la Capua.

Ma l’esperta ci tiene a fare una puntualizzazione importante. Il vaccino contro il coronavirus “non sarà la soluzione, bisogna toglierselo dalla testa. Non ci sarà vaccino per tutti, bisognerà usarlo in maniera strategica per proteggere le persone più a rischio, non solo per il pericolo di sviluppare la malattia ma anche per l’esposizione”.

Sul suo potenziale arrivo Ilaria Capua spiega che secondo il suo parere ci saranno diverse fasi formulazioni usate per diverse fasce di popolazione. Inoltre pensare che si supererà l’inverno con il vaccino è solo un’illusione.

LEGGI ANCHE –>  Covid 19, nuovo DPCM: le parole di Giuseppe Conte – LA DIRETTA

ilaria capua
Ilaria Capua (Huffingtonpost.it)

“Inizierà a essere presente nella popolazione in primavera e noi saremo pronti per il prossimo inverno con il vaccino, questa è la mia speranza” ha concluso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.