Orrore in casa, uccide le tre figlie e poi chiama la polizia

Orrore in casa a Vienna. La donna che ha confessato di volersi togliere la vita ha ucciso tutte e tre le sue bambine di 8 mesi, 3 e 9 anni

orrore in casa
GettyImages

Una storia atroce quella che arriva da Vienna e racconta una vera tragedia familiare. Orrore in una casa in cui una donna ha ucciso le sue tre figliolette e poi ha chiamato la polizia. Le ha soffocate e poi ha fatto la sconvolgente telefonata.

I soccorsi sono arrivati immediatamente nell’abitazione della mamma che si è macchiata di questo triplice omicidio. Ma quando sono entrati hanno trovato il peggio. I corpicini senza vita di due bambine, una di 8 mesi e l’altra di 3 anni. La terza sorellina, la più grande di 9 anni, invece, era ancora viva ed è stata trasportata d’urgenza in ospedale, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare nemmeno per lei, è morta dopo poco.

LEGGI ANCHE –> Ragazzo aggredito da una baby gang: ricoverato in terapia intensiva

Orrore in casa, la mamma voleva suicidarsi

Orrore in casa
GettyImages

Le notizie su questa triste e orrenda vicenda sono ancora pochissime. Secondo i media locali le tre bambine sarebbero state soffocate dalla mamma che nel suo piano voleva anche suicidarsi per “completare” l’orrore in casa.

La donna lo avrebbe confessato agli agenti anche se il suo interrogatorio non è stato ancora disposto. C’è da capire quali siano stati il motivo che l’abbiano portata a compiere questo folle gesto.

LEGGI ANCHE –>  Sospendono chemioterapia per via del Covid-19: muore giovane madre affetta da cancro

orrere in casa
GettyImages

La donna è separata dal marito, un uomo che vive anch’egli a Vienna.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.