Come riparare un libro rotto in poche semplici mosse

Sembra proprio che da anni ci sia la tendenza a voler sostituire i libri e la carta con il digitale. Non a caso ci sono tantissimi programmi di lettura che si possono scaricare sullo smartphone o sul tablet.

Come aggiustare libro rotto
Aggiustare libro rotto (Mysticsartdesign – Pixabay)

Soprattutto chi è pendolare spesso preferisce avere qualcosa da leggere a portata di schermo, senza portare con sé eventuali pesi. Nonostante i numerosi vantaggi della lettura digitale, il libro mantiene sempre il suo fascino.

Chi di noi non ha in casa un libro a cui è molto affezionato? Nel caso si fosse rovinato con il tempo, poi, ci sono diversi metodi per riparare un libro rotto. Andiamo a scoprire come aggiustare un libro rotto fai da te.

Aggiustare un libro rotto fai da te con qualche trucchetto

Come aggiustare un libro rotto
Aggiustare rilegatura di un libro (DariuszSankowski-Pixabay)

Solitamente quando si dice che un libro è rotto ci si riferisce alla rilegatura che può essere tranquillamente sistemata con qualche trucchetto.

Per aggiustare un libro rotto dovrai innanzitutto unire tutte le pagine scaccate dal libro stesso. A questo punto dovrai prendere la colla da plastica e mettere insieme i fascicoli del volume e attaccarle al suo dorso.

Prendi, poi, un nastro adesivo di tela e applicalo tra la rilegatura e il dorso, facendo attenzione a tenere premuta la parte interna. Bisogna fare in modo che il nastro sia posizionato tra la pagina del libro e la rilegatura.

Per riparare un libro rotto al quale teniamo molto, possiamo usare il nastro di tela in modo tale che si possano unire il dorso, la copertina e l’interno del libro.

In poche parole, si deve creare una storta di righello che possa fare da collante: il dorso e la copertina devono essere uniti da un ponte.

Passa, poi, il nastro adesivo trasparente e fai leva soprattutto su dorso e copertina (non devono rimanere sacche d’aria all’interno).

A questo punto bisogna fare in modo che si mantenga tutto saldamente con l’aiuto di una pressa da libri o con degli elastici di gomma. Attendi che la colla si asciughi, per poi rimuovere gli elastici o la pressa.

Dopo aver aggiustato la rilegatura del libro, potrai dedicarti ai dettagli. In particolare, potrai fare delle piccole riparazioni utili a rinforzare gli angoli e il dorso. Potrai, ad esempio, rincollare pagine staccate.

Come aggiustare un libro rotto
Incollare rilegatura libro (blende12- Pixabay)

Il consiglio migliore è quello di aggiustare in primis le zone più mal ridotte, per poi procedere con quelle che sono meno danneggiate. Devi riparare prima il dorso del libro per rinforzare gli angoli e per riattaccare le pagine volanti.

Per aggiustare un libro non bisogna mai utilizzare un nastro adesivo comune, quello per i pacchi per intenderci.

LEGGI ANCHE ->Profumi per l’ambiente naturali: soluzioni fai da te a basso costo!

Questo nastro, infatti, potrebbe staccarsi nel giro di pochi anni, rovinando il libro. Il nastro, inoltre, non deve avere delle dimensioni eccessive.

Quando si ha tra le mani un libro di particolare valore, è consigliabile non tentare una riparazione fai da te perché si rischierebbe di farne diminuire il valore.

Se devi riparare un libro antico, dunque, è consigliabile rivolgersi ad un negozio specializzato. Ci sono tantissimi artigiani specializzati che possono aiutarci a riparare il nostro libro senza il pericolo di rovinarlo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter