Il Governo USA fa causa a Google per concorrenza sleale

Il Governo USA fa causa a Google per concorrenza sleale
Google (foto Pixabay)

L’accusa sostiene che Alphabet, holding di controllo di Big G, utilizzi i proventi raccolti dagli annunci della sua piattaforma per pagare le aziende IT, i siti, gli operatori di telefonia. L’obiettivo sarebbe mantenere Google in posizione di monopolio: cioè il motore di ricerca predefinito.

Ecco perchè il colosso californiano sarebbe in posizione dominante su centinaia di milioni di dispositivi. Infatti, circa l’80% delle ricerche sul web negli Usa iniziano da Big G.

Non è ancora nota la linea difensiva che il colosso americano del web intenderà sposare. In passato aveva controbattuto a riguardo che il suo vantaggio competitivo deriverebbero da una libera scelta.

Leggi anche —> Fortnite cancellato dagli store Apple e Google. La Epic fa causa

Il Governo USA fa causa a Google per concorrenza sleale
Google su Macbook (foto Pixabay)

In Europa Google ha già superato tre battaglie legali: l’autorità Antitrust dell’UE ha avviato tre procedimenti antitrust che hanno portato a multe per circa 9 miliardi di dollari.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.