Covid-19, uno sport in particolare rende più resistenti al virus

Siete amanti dello sport? Un attività in particolare rende meno predisposti a sviluppare il Covid in forma grave. Scoprite quale.

Covid sport rende più resistenti
Sport (pixabay)

Chi va in bici è più resistente alle infezioni da Coronavirus: lo ha dimostrato uno studio pubblicato lo scorso 5 ottobre sulla rivista Mayo Clinic. Secondo lo studio chi pratica attività aerobica di resistenza (di cui il ciclismo è lo sport principe) ha un fisico meno predisposto allo sviluppo del virus in forma grave. Il progetto, intitolato Maximal Exercise Capacity is Inversely Related to Hospitalization Secondary to Coronavirus Disease 2019ha messo a confronto lo stato fisico dei pazienti e la loro capacità di reazione al virus. Ecco cosa è emerso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Paura su un volo diretto in Italia: aereo costretto ad atterraggio di emergenza

La bicicletta e la sfida al Covid-19

bici aiuta combattere covid
Bici a noleggio (foto dal web)

Lo studio portato avanti a Detroit, nel Michigan, ha preso in considerazione un campione di 246 soggetti, rispondenti a due requisiti: positività al Covid-19 e l’essere stati sottoposti ad un test da sforzo negli ultimi quattro anni. Dall’analisi è emerso che gli 89 pazienti con sintomi più gravi erano proprio quelli che in condizioni standard presentavano minor capacità aerobica. Gli studiosi ne hanno dedotto che l’allenamento di tipo aerobico, soprattutto se di resistenza, incrementa la capacità di reazione al virus. L’utilizzo della bibicletta in particolare – si legge nel documento – è particolarmente indicato per lo sviluppo di tale capacità.

Bici aiuta sconfiggere coronavirus
Bici (foto dal web)

La capacità aerobica dipende da molteplici fattori, non ultimo il buon funzionamento del cuore e lo stato dei polmoni, ma può essere notevolmente migliorata tramite l’allenamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, nuovo Dpcm in arrivo: possibili misure più stringenti

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter