Positivo al Coronavirus il rapper Shade racconta: “Sono giovane, ma facevo fatica a respirare”

Shade ha comunicato tramite il suo profilo social di essere risultato positivo al Coronavirus e di come, nonostante la giovane età, abbia avuto parecchi problemi 

Il numero di contagi aumenta così come i volti noti che fanno sapere di essere risultati positivi al Coronavirus. Tra gli artisti musicali troviamo anche il rapper Shade che ha voluto comunicare ai suoi fan di essere stato male e di aver deciso di fare il tampone, con il quale ha scoperto di aver contratto il virus. Ha poi spiegato il motivo della sua decisione di diffondere la notizia, nonostante sia sempre molto restio a parlare di questioni private. “Vi scrivo in parte per giustificare la mia assenza e non farvi preoccupare più del dovuto e in parte per senso di responsabilità“, ha scritto il giovane.

LEGGI ANCHE -> Covid, Speranza avverte: “Per scongiurare il lockdown? Evitare spostamenti inutili”

Shade racconta: “Respirare bene mi sembrava la cosa più difficile del mondo”

Shade
Shade (foto dal web)

L’artista ha deciso di mandare un messaggio a tutti coloro che sono convinti che il virus attacchi solo persone anziane o con patologie pregresse. Sottolineando la sua giovane età -Shade è poco più che trentenne– ha raccontato di sentirsi meglio ma di aver passato alcuni momenti di profonda difficoltà. “Io sono giovane, mi alleno tutti i giorni“, ha raccontato, “e vi garantisco che ci sono stati momento in cui a fatica mi sono riuscito ad alzare dal letto e in cui perfino respirare bene mi sembrava la cosa più difficile del mondo“.

LEGGI ANCHE -> In arrivo “Famoso”, il documentario di Sfera Ebbasta: quando e dove vederlo

A dimostrazione di come anche i più giovani possano soffrire conseguenze tutt’altro che leggere, se contratto il virus, Shade si riputa ora una persona fortunata. “Mi sento molto meglio e spero che per me il peggio sia passato“, promettendo poi di rimanere in quarantena fino a quando i tamponi non daranno un esito negativo.

View this post on Instagram

Sapete che sono stato parecchio male nei giorni scorsi, mi sono messo in isolamento preventivo e ho scoperto di essere positivo al COVID-19. Detesto rendere pubbliche le mie questioni private ma vi scrivo queste parole in parte per giustificare la mia assenza e non farvi preoccupare più del dovuto e in parte per senso di responsabilità. Nella percezione comune questo virus attacca solo persone anziane o con patologie pregresse eppure io sono giovane, mi alleno quasi tutti i giorni, e vi garantisco che ci sono stati momenti in cui a fatica mi sono riuscito ad alzare dal letto e in cui perfino respirare bene mi sembrava la cosa più difficile del mondo. Mi reputo fortunato, ora mi sento molto meglio e spero che per me il peggio sia passato, rimarrò in quarantena finché non sarò negativo. Vi invito solo a mettere la mascherina e a rispettare le norme igieniche, fatelo per voi e per i vostri familiari. Vi mando un abbraccio che per ora è meglio sia solo virtuale. ♥️

A post shared by Shade (@vitoshade) on

Il messaggio di Shade è chiaro: non bisogna sottovalutare questo virus e gli effetti che potrebbe avere indipendentemente dall’età di una persona. Il rapper ha poi terminato invitando tutti a utilizzare la mascherina e a rispettare le norme igieniche: “Fatelo per voi e per i vostri familiari“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter