Elenoire Casalegno | che lutto per lei | ‘Niente sarà come prima’ FOTO

Post Instagram Elenoire Casalegno lutto. La savonese informa i propri followers di avere il morale a pezzi a causa di una dolorosa perdita.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Era il mio amico. 17 anni vissuti insieme, condividendo case, luoghi, e stati d’animo. Eravamo in simbiosi. Immagino per chi non abbia un amico “quattro zampe” che sia difficile comprendere il legame che si instaura, ma per me Pepe era più di un cane, e la sua presenza non ha mai colmato vuoti, mancanze, non ha mai sostituito affetti, lui era un mio pari, un mio compagno di viaggio. 17 anni sono tanti, ma quando viene a mancare quel legame, si riducono a una frazione brevissima di tempo. Mentre scrivo ho il volto rigato dalle lacrime, è passato un giorno, e credo ne passeranno ancora molti, prima che il mio ricordo possa essere accompagnato da un sorriso. Ti ho voluto bene, non so se sono stata un’amica perfetta, ma tu sei stato un grande Amico. #amicipersempre

Un post condiviso da Elenoire Casalegno (@elenoirec) in data:

Per Elenoire Casalegno c’è da fare i conti con un brutto lutto. La showgirl fa sapere infatti sul suo profilo personale Instagram di avere dovuto dare l’estremo addio al suo cane, Pepe. Per molti questa notizia sarà del tutto irrilevante e priva di significato. Ma solo chi ha la fortuna di condividere lo stesso tetto con un animaletto può comprendere.

LEGGI ANCHE –> Elisa Isoardi | un brutto infortunio la mette ko | che sfortuna | VIDEO

Perdere un cane, un gatto od un qualunque altro amico domestico che ci ha fatto compagnia magari per anni, alla fine risulta doloroso come la perdita di un parente o di un conoscente stretto. E pensare che non avremo più a che fare con il suo scondinzolare, con il vederlo apparire con la scodella in bocca quando è ora di cena, o sentire il rumore fatto dalle sue zampe mentre si affila gli artigli sullo zerbino, è un qualcosa che dà profonda tristezza. Nel caso della Casalegno, il suo Pepe ha vissuto con lei per 17 lunghi anni. Lei lo descrive così.