Supermercati aperti 24 ore, cosa cambia con il nuovo DPCM

Supermercati aperti durante il coprifuoco? In arrivo il decreto con le nuove restrizioni, cosa è aperto o chiuso di notte

supermercati aperti
Supermercato (Photo by Karen Ducey/Getty Images)

Allo scoccare delle ventitre in tre regioni dell’Italia scatta il coprifuoco, stiamo parlando della Lombardia, della Campania e del Lazio in cui scatta alle 24. Ciò significa che tutte le attività commerciali devono tirare obbligatoriamente giù la serranda e finire così la giornata lavorativa. Ma la regola vale anche per i supermercati aperti 24 ore, gli autogrill e le farmacie di turno? Scopriamo insieme maggiori dettagli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Diletta Leotta | outfit tutto in in pelle con minigonna inguinale | FOTO

Supermercati aperti durante il coprifuoco?

supermercati aperti
spesa (getty images)

Le ordinanze delle tre regioni sopra citate parlano chiaro: vietato qualsiasi spostamento fino alle 5 ad eccezioni di comprovati motivi quali il lavoro e salute. Quindi secondo le regole, i supermercati che solitamente sono aperti 24 ore su 24 dovranno rimanere chiusi per quell’arco di tempo. Invece sono aperte le farmacie di turno, che spesso vendono anche beni alimentari di prima necessità, gli autogrill sulle autostrade, dove è possibile mangiare, bere e sostare di notte senza rischiare sanzioni. Un’altra novità riguarda la spesa online con consegna a domicilio, anche quella si ferma dalle 24 alle 5. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Le Donatella, Giulia Provvedi sempre più scollata: la giacca non copre nulla-FOTO

Servizio d’asporto, consegna a domicilio e drive-in

Il servizio di consegna a domicilio di pub e ristoranti è consentito fino alle 23.00 in Campania e Lombardia e fino alle 24.00 nel Lazio, come anche l’asporto. Quando scatta il coprifuoco non è più possibile usufruirne. Lo stesso vale per i servizi di ristorazione con modalità drive-through, ovvero quelli in cui si fa la fila restando in automobile. La stessa regola vale per i distributori h24 di cibo, bevande e altri beni. Anzi in alcune regioni, come in Lombardia, il servizio è disattivato a partire dalle 18.00 per evitare la formazione di file e assembramenti di persone in attesa di caffè e snack.

drive in
drive in (pixabay)

Chi trasgredisce le regole sarà soggetto a delle multe. 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter