Antonino Cannavacciuolo ritorna in tv, ecco cosa ci regala

Antonino Cannavacciuolo, tra gli chef più amati, ritorna su Sky con la sua Accademia di Chef e lui nei oanni di maestro di cucina

Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo (GettyImages)

Antonino Cannavacciuolo, tra gli chef più amati del panorama nostrano, ritorna in tv e lo fa su Sky. Da martedì 27, anche su Now tv, lo chef sarà il maestro di cucina della sua Antonino Chef Academy. Si riparte con la seconda edizione del programma durante il quale Cannavacciuolo seguirà dieci nuovi giovani che ambiscono a diventare dei talentuosi cuochi.

Una nuova classe da formare dunque ma anche un gruppo di giovanissimi, tutti fra 18 e 23 anni, che si sfideranno a colpi di mestoli e padelle, per conquistare l’abito posto nella cucina di Villa Crespi, il ristorante stellato dello chef.

“L’accademia è davvero un posto magico – ha raccontato lo chef Cannavacciuolo a leggo.it – quello che si fa in una scuola non lo farai mai a casa. Io voglio migliorarli e poi posso dire che grazie a questa accademia io ora ho a Villa Crespi un talento fuoriclasse che Davide Marzullo (vincitore della passata edizione) che ve lo dico oggi, presto avrà una stella su una giacca, e che sta nella partita dei secondi quindi si trova in un due stelle Michelin”.

LEGGI ANCHE –> Francesco Oppini rivela: “Mia madre? Volevo chiamare i carabinieri”

Antonino Cannavacciuolo e il suo sogno per Villa Crespi

cannavacciuolo
Chef e famiglia (foto dal web)

Antonino Cannavacciuolo non si è nascosto durante la conferenza stampa e ha parlato con il cuore aperto. Ha ammesso che lui cerca davvero dei ragazzi bravi e volenterosi, giovani che certo non entreranno tutti nel suo ristorante ma per i quali lui è disposto a dargli una mano, “aiutarli a farli entrare in un mondo stellato, perchè no…qualche conoscenza ce l’ho” ha ironizzato.

Ma tra tante cose c’è un sogno che lo chef stellato vorrebbe realizzare, anche se molto ambizioso: “Voglio aprire un ristorante fatto di vincitori dell’Accademia” ha rivelato per poi scherzare un po’: “quindi devo fare almeno 6 – 7 edizioni”.

La sfida per i giovani cuochi non sarà facile. Molte saranno le prove che dovranno superare durante il percorso formativo che si preannuncia molto impegnativo.

LEGGI ANCHE –> Grande Fratello, Dayane Mello e gli insulti volgari nella casa

Antonino Cannavacciuolo
GettyImages

Ognuno dovrà applicare le proprie conoscenze professionali e personali per dimostrare di essere un’eccellenza e poter entrare nella cucina di Villa Crespi, 2 stelle Michelin.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.