Come pulire gli specchi senza lasciare aloni con un ingrediente inaspettato!

Una delle cose più difficili da fare è sicuramente lavare gli specchi. Molto spesso non si riesce a trovare un prodotto che sia in grado di non far rimanere gli aloni. Ma andiamo a scoprire qual è il segreto per pulire gli specchi senza lasciare aloni.

Specchi senza aloni
Specchi senza aloni: i metodi migliore per averli (bobbyartist-Pixabay)

Per pulire gli specchi servono alcuni prodotti indispensabili. In commercio ci sono molti detergenti fatti apposta per pulire gli specchi ma, volendo, possiamo crearne anche uno fai da te. Per realizzarlo serve l’acqua, l’aceto bianco, il bicarbonato di sodio oppure l’alcool.

Per fare una corretta pulizia degli specchi, è consigliabile anche utilizzare un panno microfibra pulito. Altri strumenti, come gli asciugamani o la carta da cucina, non consentiranno di ottenere l’effetto sperato.

Come pulire i vetri con un ingrediente segreto

Specchi senza aloni
Specchi senza aloni con la schiuma da barba (Tama66-Pixabay)

Non tutti sanno che c’è un ingrediente, per molti inaspettato, che consente di pulire gli specchi in maniera perfetta. Si tratta della schiuma da barba.

Anche se, ovviamente, viene utilizzato principalmente per radersi la barba, questo prodotto è molto utile anche per pulire gli specchi. Inoltre, la schiuma da barba aiuta a mantenere le superfici brillanti.

Per pulire gli specchi con la schiuma da barba, si dovrà innanzitutto mettere la schiuma da barba su una spugna da cucina. Successivamente, non dovrai fare altro che passare la spugna sull’intera superficie, concentrandosi soprattutto sugli aloni e sulle macchie più difficili da rimuovere.

L’ultima cosa da fare è il lavaggio. In questo caso devi dotarti di un panno bagnato per rimuovere tutti gli eventuali residui di schiuma da barba dallo specchio. Una volta finito, bisogna asciugare lo specchio con un panno microfibra.

LEGGI ANCHE –>Pulire collane d’argento ossidate con metodi naturali e super efficaci!

Ci sono anche altri metodi fai da te per pulire lo specchio. Se lo specchio ha solo un po’ di polvere, ad esempio, ti basterà pulirlo con uno straccio inumidito con acqua tiepida. Una volta passato il panno sullo specchio, si potrà asciugare con la carta assorbente.

Altri metodi fai da te

Specchi senza aloni
Specchi senza aloni con metodi naturali (shadowfirearts-Pixabay)

Per rimuovere le macchie più resistenti, si può anche ricorrere alle foglie di tè calde. Ti basterà strofinarle sullo specchio con un panno di lana. In alternativa, si può usare anche un filtro di tè.

Tra i metodi fai da te utili per pulire i vetri ce n’è anche uno che prevede l’utilizzo dei fondi di caffè. In questo caso, non bisogna fare altro che mettere i fondi di caffè all’interno di un recipiente per poi ricoprire il tutto con dell’acqua.

Dopo aver fatto riposare per qualche ora, si può procedere filtrando il liquido che dovrai mettere in uno spruzzino.

A questo punto non resterà che pulire lo specchio con questo detergente naturale, aiutandosi con un panno pulito.

Capita davvero spesso di ritrovarsi dei fastidiosi pelucchetti che possono essere rimossi con l’aiuto dei fogli di giornale. Dopo aver pulito lo specchio con un panno, dunque, si potrà passare anche la carta di giornale per poter rimuovere ogni piccolo residuo.

Anche mescolare l’acqua con il sapone di Marsiglia può essere un ottimo metodo per pulire lo specchio. Una volta creata la soluzione, dovrai usare un panno pulito, imbevuto, e passarlo su tutta la superficie dello specchio.

Una soluzione davvero molto efficace, utile anche per rendere più profumate tutte le superfici.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter