Guida alla grigliata perfetta: tutti i trucchi da replicare a casa

Organizzare una grigliata di carne è uno dei modi migliori per mangiare in compagnia. Ma come si può realizzare la grigliata perfetta. Vediamolo insieme

Grigliata di carne (foto dal web)
Grigliata di carne (foto dal web)

Saremo costretti a passare un altro po’ di tempo chiusi in casa e cosa c’è di meglio che dedicarsi alla cucina, in particolare alla grigliata che è un ottimo modo per coinvolgere anche gli uomini di casa e trascorrere pranzi e cene in allegria. Ma come farla nel modo migliore possibile?

La ricetta per farla sul barbecue o sulla griglia con cottura direttamente sulla brace ha alcune semplici regole che se seguite avranno ottimi risultati in termini di qualità e gusto al palato. Non basta prendere dei pezzi di carne a caso e buttarli sulla griglia, nella migliore delle ipotesi dopo averli marinati con qualche intruglio di erbe aromatiche.

LEGGI ANCHE -> Creazioni per Halloween fai da te: idee semplici e veloci da realizzare

Innanzitutto distinguiamo tra grigliata e barbecue, che spesso sono usati in modo intercambiabile come termini ma non sono la stessa cosa. La grigliata prevede la cottura di piccoli pezzi di carne a temperature elevate per tempi molto brevi, definita in gergo “cottura diretta” proprio perché gli alimenti vengono posti sopra la fonte di calore cuocendo per irraggiamento.

La cottura barbecue – tipicamente americana – invece prevede una cottura lenta a bassissime temperature che consente di cuocere pezzi di carne molto più grandi in maniera più uniforme rispetto alla classica grigliata. Risulta indispensabile un dispositivo dotato di coperchio dove gli alimenti possono cuocere come in un forno per convezione del calore.

I comandamenti da rispettare per la grigliata perfetta