Parti sporche della casa, quali sono i posti che richiedono maggiore attenzione

In questo momento della nostra vita stiamo dando la caccia ai batteri, in casa e fuori. Ecco quali sono le parti più sporche che richiedono più pulizia

parti sporche della casa
interruttore (pixabay)

La pulizia dovrebbe essere una delle priorità della persona, ma non sempre è così. C’è chi è più premuroso, chi meno, ma in questo periodo così delicato in cui è caccia ai batteri, tutti fanno più attenzione. Molti pensano che una delle parti più sporche della casa sia il bagno, in particolare il water, ma in realtà non è così. Esistono alcuni oggetti che, se non vengono puliti spesso, possono trasformarsi in una bomba batterica. Sono quattro e oggi ve li mostreremo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Alice De Nicola, nuovo look da urlo e curve prorompenti: bellezza da infarto – FOTO

Le parti sporche della casa, quali sono?

parti sporche della casa
maniglia (pixabay)

Dovremmo farlo sempre, ma specialmente in questi mesi è necessario pulire più attentamente quattro parti della casa che si sporcano maggiormente. Stiamo parlando di interruttori della luce, maniglie delle porte, tastiera dei pc e telecomandi ed infine i dispositivi elettronici. Ecco allora alcuni consigli per rendere questi oggetti sempre puliti:

  • Le maniglie sono una delle parti più sporche della casa o di un qualsiasi edificio, quindi durante le pulizie giornaliere ricordatevi di passare un panno con del sapone anche lì.
  • Gli interruttori della luce richiedono la stessa attenzione visto che sono toccati da tutti e tutto il giorno. Per eliminare qualsiasi tipo di batterio sarebbe ottimo dopo il lavaggio con una pezza umida, passare anche un panno imbevuto nell’alcol.
  • La tastiera del pc e il telecomando sono anche essi molto pericolosi se si parla di batteri. Per pulirli a fondo servirà una bomboletta con dell’aria compressa per sollevare la polvere e la sporcizia nascosta tra i tasti. In seguito prendete un panno umido ed un sapone gentile per proseguire con l’igienizzazione. Infine per rimuovere lo sporco tra i tasti, si possono usare i cotton fioc.
  • Anche i dispositivi elettronici possono contenere dello sporco invisibile. Il cellulare dovrebbe essere igienizzato tutti i giorni e più volte visto che viene toccato spesso. Per pulire i vari oggetti sarebbe meglio prima spegnerli, poi  passare un panno non abrasivo, bagnato precedente in una soluzione con acqua e sapone neutro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Vasco Rossi sta per tornare: rivelati alcuni dettagli sul suo prossimo singolo

parti sporche della casa
telecomando (pixabay)

Attenzione dunque a questi oggetti che inevitabilmente fanno parte della nostra quotidianità. Pulirli spesso potrebbe evitare qualche brutto scherzo alla nostra salute.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter