Tragedia al centro sportivo: bambino di 9 anni muore mentre gioca a calcio

Un bambino di 9 anni è deceduto nel pomeriggio di martedì in provincia di Rimini durante un allenamento di calcio con i compagni di squadra.

Calcio pallone
(Getty Images)

Aveva solo nove anni il bambino deceduto nel pomeriggio di martedì in un centro sportivo di Villa Verucchio, frazione in provincia di Rimini. Il piccolo si stava allenando insieme ad alcuni compagni di squadra della società calcistica Asd Verrucchio, quando improvvisamente si è accasciato a terra. Nonostante i tempestivi tentativi di rianimazione per il bimbo non c’è stato nulla da fare. Sul posto, oltre ai soccorsi del 118, sono arrivati anche i carabinieri per gli accertamenti del caso.

Leggi anche —> Aggredita da due rottweiler, grave una bambina di 6 anni

Rimini, tragedia in un centro sportivo: bambino si accascia e muore mentre gioca a calcio

carlotta decesso
Ambulanza (Getty Images)

Tragedia in provincia di Rimini, dove nel pomeriggio di martedì 27 ottobre un bambino di soli 9 anni è deceduto mentre si allenava a calcio. Secondo quanto riportato dalla stampa locale e dalla redazione di Fanpage, il bimbo si stava allenando con i tecnici ed i compagni di squadra della Asd Verrucchio nel centro sportivo di Villa Verucchio. Improvvisamente, il piccolo si è accasciato a terra sotto gli occhi dei presenti. Immediati i soccorsi che purtroppo non hanno potuto far nulla. I medici del 118, giunti sul posto, nonostante i vari tentativi di rianimare il piccolo, hanno dovuto dichiararne il decesso.

Presso il centro sportivo sono arrivati anche i carabinieri che hanno provveduto agli accertamenti del caso. Da quanto emerso, come riporta Fanpage, la vittima non aveva mai accusato malori o manifestato problemi cardiaci. Noè ancora chiaro se l’autorità giudiziaria disporrà l’autopsia per ulteriori accertamenti.

Quanto accaduto ha sconvolto l’intera comunità locale che si è stretta alla famiglia colpita dalla tragedia. Numerosi sono stati i messaggi di cordoglio tra cui quello della sindaca di Verucchio, Stefania Sabba che su Facebook ha scritto: “Non ci sono parole per consolare i genitori e i parenti per questa grave perdita. Il nostro abbraccio va anche alla società sportiva alla quale il piccolo era iscritto ed ai suoi compagni di squadra. Ieri sera tutti noi abbiamo perso un amico, un figlio, un pezzo di cuore. Il cielo ha guadagnato un nuovo angelo. Riposa in pace piccolo!“.

Leggi anche —> Rompe il cellulare con cui seguiva le lezioni a distanza: ragazzo si toglie la vita

L’amministrazione comunale partecipa commossa al dolore della comunità e si stringe intorno alla famiglia del bimbo di 9…

Pubblicato da Stefania Sabba su Mercoledì 28 ottobre 2020

La prima cittadina ha concluso il post annunciando la proclamazione del lutto cittadino nel giorno dei funerali del bambino.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.