Pandemia, i dati aggiornati in terapia intensiva: il quadro regione per regione

Il Ministero della salute ha aggiornato i numeri regione per regione relativi all’epidemia da Covid-19 diffusasi in Italia: la situazione nei reparti di terapia intensiva.

Coronavirus
(Getty Images)

Anche oggi, come di consueto ormai dall’inizio dell’epidemia, è stato aggiornato il quadro dell’epidemia da coronavirus che ha colpito anche il nostro Paese da oltre otto mesi. Tra i vari dati che evidenziano la situazione in Italia, vi è anche quello relativo ai ricoveri nelle terapie intensive, dove oggi, stando alla tabella sanitaria del Ministero della Salute, si è superata la soglia dei 1.700 pazienti. Numero, dunque, ancora in crescita come accede ormai da due mesi durante quella che alcuni esperti hanno individuato come la seconda ondata dell’epidemia.

Leggi anche —> Covid-19, il bollettino del 30 ottobre: i numeri dell’epidemia

Covid-19, i dati nei reparti di terapia intensiva: superata la soglia dei 1.700 ricoveri

Coronavirus
(Getty Images)

Numeri ancora in ascesa quelli dell’epidemia da coronavirus che ormai sembra essere nel pieno della sua seconda ondata. Ogni voce, ormai da circa due mesi, fa registrare numeri in salita, compreso quello relativo dei pazienti, le cui condizioni hanno necessitato del ricovero in terapia intensiva. Stando all’odierna tabella sanitaria i pazienti in rianimazione sono 1.746, ossia 95 unità in più rispetto alla giornata di ieri. Un incremento leggermente inferiore a quello degli ultimi due giorni, dove si sono registrati oltre 100 nuovi ricoveri.

Analizzando il quadro delle varie regioni del nostro Paese, si evince come la Lombardia continui ad essere anche sotto questo punto di vista la zona più colpita dal virus con 370 ricoveri. Situazione che desta preoccupazione anche quella di Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, CampaniaLazio, Toscana e Sicilia, dove vi sono invece oltre 100 pazienti in rianimazione. Sotto la soglia delle 10 unità Valle d’AostaCalabriaMolise e Basilicata e nella Provincia Autonoma di Trento.

Di seguito, la mappa dei ricoveri regione per regione, secondo i dati forniti sul sito del Ministero della Salute, aggiornata ad oggi, venerdì 30 ottobre.

REGIONE – RICOVERI IN TERAPIA INTENSIVA – VARIAZIONE NELLE ULTIME 24 ORE

– Lombardia – 370 – +25; 

– Piemonte – 159 – +13;

– Emilia Romagna – 119– -4; 

– Veneto – 117– +20;  

– Campania – 161 – -3;

– Lazio – 175 – +7;

– Toscana – 153 – +16;

– Liguria – 52 – +2;

– Sicilia – 117– +2; 

– Puglia – 84– +6;

– Marche – 39 – /;

– Friuli Venezia Giulia – 35– +1; 

– Abruzzo – 27 – +1; 

– Trento – 9 – /;  

– Sardegna – 40 – +1; 

– Umbria – 42 – +1;

– Bolzano – 18 – +3;  

– Calabria – 9 – +2;

– Valle d’Aosta – 7 – /;

– Basilicata – 7 – /;

– Molise – 6 – +2.

Leggi anche —> Lockdown, le cinque Regioni a rischio chiusura: Rt sopra l’1,5


Dato che preoccupa, come quello relativo alle terapie intensive, è il numero dei decessi anche oggi in crescita: nelle ultime 24 ore sono 199 le vittime registrate che hanno portato il bilancio complessivo a 38.321.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.